Beni culturali, ventisette capolavori in mostra a Catania
Beni culturali, ventisette capolavori in mostra a Catania

Paliotti in argento, corallo e filato d'oro del '600 dal 20 luglio a Castello Ursino

La Regione Informa
SALUTE E MUSICA - Una campagna contro aids e droghe in tre concerti
SALUTE E MUSICA

Tre importanti momenti musicali a Palermo, i concerti di Calcutta (18 luglio), Massimo Ranieri (2 agosto) e Antonello Venditti (29 agosto), tre occasioni per dire no alle dipendenze da droghe e alcool e fare prevenzione contro le malattie sessualmente trasmissibili come l'epatite A, l'Aids, la sifilide, l'HIV, passando a stili di vita più corretti. E' il contenuto della campagna di sensibilizzazione prevista dal piano regionale della prevenzione, che l'assessorato per la Salute della Regione Siciliana, insieme con la Asp di Palermo hanno oggi diffuso, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte la dirigente del Dasoe (Dipartimento attività sanitarie e osservatorio epidemiologico) Maria Letizia Di Liberti, le responsabili della promozione della salute e della promozione degli screening Daniela Segreto e Gabriella Dardanoni e la dottoressa Annamaria Maggio del dipartimento Salute mentale dell'Asp.
Una unità mobile perfettamente allestita all'interno per effettuare ogni sorta di screening e fornire consulenza psicologica, sarà presente in prossimità del palco dove si terranno i tre concerti: all'interno del camper medici,psicologi, assistenti sociali, personale sanitario inviteranno il pubblico che si recherà agli eventi musicali a fermarsi, entrare per qualche minuto e verificare il proprio stato di salute o semplicemente distribuire qualche utilissima e concreta informazione su come la prevenzione possa significare in molti casi salvare la vita. Il 18 luglio, in occasione del concerto di Calcutta, la prima tappa del camper è dedicata ai giovanissimi e ai giovani dai 14 ai 26 anni. A loro sarà distribuita una preziosa mini guida intitolata "Goditi la vita" con i dieci punti fondamentali da osservare per non contrarre il virus dell'Hiv o di altre infezioni che si trasmettono attraverso i rapporti sessuali. All'interno dell'opuscolo un profilattico e il numero verde sempre attivo 800861061 a cui ci si può rivolgere in caso di screening o sospetto di aver contratto infezioni. La campagna di informazione e sensibilizzazione alla prevenzione proseguirà il 2 agosto al concerto di Massimo Ranieri, con la promozione degli screening oncologici, le vaccinazioni contro le malattie infettive, la prevenzione delle malattie cronico-degenerative (cardiopatie, ictus, tumori, diabete, distrurbi respiratori cronici) che hanno alla base fattori di rischio modificabili con un corretto stile di vita. Ed è proprio sui corretti stili di vita che il camper dell'Asp si soffermerà in occasione del terzo concerto, quello di Antonello Venditti, coinvolgendo il pubblico di tutte le età.
A supportare le iniziative della Regione Siciliana e della Asp anche la società Terzo Millennio, promotrice e organizzatrice dei tre eventi musicali. "Ho chiesto di poter supportare questa campagna di sensibilizzazione attraverso i nostri eventi - ha detto Massimo Minutella, intervenendo oggi all'incontro con la stampa - abbiamo il grande desiderio di aiutare questa nostra meravigliosa terra di Sicilia, affinché i giovani e i meno giovani abbiano coscienza che la prevenzione è uno strumento prezioso per la qualità della vita e che bisogna darvi grande importanza". "Saranno circa 5000 i giovani che prenderanno parte al concerto di Calcutta - ha osservato Maria Letizia Di Liberti - speriamo di raggiungere molti di essi, ragazzi e ragazze, per dire loro quanto sia importante assicurarsi subito di non essere rimasti infetti dal virus dell'Hiv e che, in caso contrario, è fondamentale curarsi immediatamente".
"Anche la guida dopo aver assunto droghe o ingerito sostanze alcoliche è troppo spesso causa di morte, ma non possiamo parlare di incidenti, in realtà si tratta di scelte ben precise, scegliere di assumere droghe per mettersi poi alla guida di un'auto equivale a mettere in pericolo o colpire persone innocenti. I terribili fatti di cronaca ci dicono quanto i momenti di prevenzione siano oggi particolarmente importanti" - ha osservato Daniela Segreto, in riferimento alle recenti stragi sulle strade siciliane causate da consumo di sostanze. Annamaria Maggio ha infine diffuso un breve report sul lavoro svolto dal camper dell'Asp dal 2018 ad oggi, intervenendo nelle piazze della movida a Palermo. "Abbiamo intercettato da febbraio 2018 ad oggi circa 2.500 giovani tra i 14 e i 26 anni e somministrato circa 1500 questionari da cui risulta che il 78% utilizza sostanze, per la maggior parte marijuana e alcool. Il 21% avverte di essere a rischio di dipendenza. Nella fascia di età che va dai 14 ai 17 anni la percentuale di rischio sale dal 21 al 24%. Dai questionari emerge inoltre che 70% delle persone intercettate non usa il profilattico e che il 45% ha rapporti promiscui. Più del 50% del totale non ha mai eseguito test per sapere se ha contratto malattie a trasmissione sessuale. Il 30% delle persone intercettate è risultato positivo allo screening di primo livello per la sifilide ed è stato inviato a strutture di secondo livello per cure adeguate. Intercettiamo con il nostro lavoro - ha osservato maggio - quella parte di popolazione che mai si sottoporrebbe ad uno screening, questo in termini di salute pubblica ha un grosso valore e un altissimo valore in termini umani".



VIABILITÀ - Pronto progetto della provinciale ex Asi di Tp
VIABILITÀ

Pronto il progetto per la messa in sicurezza della strada provinciale ex Asi di Trapani. Lo ha realizzato
l'Ufficio speciale per la progettazione, insediato nel gennaio scorso a Palazzo d'Orleans dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Quella trapanese è una delle arterie che rientra nel Piano strade varato dal governo regionale per un complessivo ammodernamento della viabilità dell'Isola.



DEMANIO REGIONALE - Villa Belmonte a Palermo diventa sede del Cga
DEMANIO REGIONALE

La Villa Belmonte di Palermo, appartenente al demanio della Regione Siciliana, sarà la nuova sede del Consiglio di giustizia amministrativa. Lo ha deciso il governo Musumeci che approvato un'apposita delibera nel corso dell'ultima seduta della Giunta tenutasi a Catania.



FERROVIA PA-ME - Linea interrotta, Falcone:
FERROVIA PA-ME

«Comprendiamo le legittime rimostranze provenienti dal territorio riguardo la chiusura della ferrovia Palermo-Messina, nel tratto fra Patti e Gioiosa Marea, ma occorre ribadire l'assoluta urgenza dell'intervento in corso, purtroppo non realizzabile senza sospendere il passaggio dei treni. Era necessario, dunque, anteporre le ragioni della sicurezza alle difficoltà dovute a disagi che, in ogni caso, non dovranno prolungarsi più del dovuto». L'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone interviene sul blocco del traffico dei treni su parte della costa tirrenica dovuto ai lavori di risanamento strutturale della Galleria ferroviaria Montagnareale, fra Patti e Gioiosa.
«Negli ultimi anni - illustra l'esponente del Governo Musumeci - l'infrastruttura è stata oggetto di deformazioni tenute sotto controllo da Rete ferroviaria italiana ma che, nelle ultime settimane, hanno raggiunto il livello di guardia. Si è resa dunque improcrastinabile una totale messa in sicurezza della galleria. Il piano di Rfi - spiega Falcone - vale cinque milioni di euro e prevede la costruzione di un arco rovescio in calcestruzzo per sorreggere la struttura, di una doppia paratia di pali e altre opere collaterali. Un intervento complesso e radicale - sottolinea l'assessore - che implica anche la rimozione della massicciata, rendendo impossibile il transito dei convogli».
«Il Governo Musumeci sta vigilando costantemente sul rispetto della tabella di marcia fornita da Rfi, prendendo atto di un tempismo poco felice ma, purtroppo, obbligato dalle criticità della galleria. Resteremo, inoltre - conclude l'assessore Falcone - attenti e inflessibili sui servizi alternativi offerti da Trenitalia per i collegamenti fra Patti e Gioiosa. I disagi sono e dovranno continuare a essere ridotti al minimo». La chiusura della tratta è prevista fino all'8 settembre.

 



ESPLOSIONE STROMBOLI - Governo dichiara stato di calamità: 20 mln i danni
ESPLOSIONE STROMBOLI

Stato di calamità naturale per i danni causati dall'esplosione del vulcano sull'isola di Stromboli lo scorso 3 luglio. Lo ha deciso il Governo Musumeci - riunito per l'occasione a Catania - avanzando, nel contempo, alla presidenza del Consiglio dei ministri, la richiesta per la dichiarazione di emergenza. Danni e opere di messa in sicurezza sono stati quantificati dal dipartimento della Protezione civile della presidenza della Regione Siciliana, diretto da Calogero Foti, in venti milioni di euro. «Come promesso ieri, durante il sopralluogo a Ginostra - dichiara il presidente Nello Musumeci - stiamo intervenendo tempestivamente per riportare serenità tra gli abitanti e salvaguardare la loro incolumità e quella di tutti i turisti che frequentano l'isola delle Eolie. La relazione trasmessa a Roma fotografa puntualmente le prime, indispensabili, necessità finanziarie. E al di là della rimozione della notevole coltre di cenere, occorre avviare subito le opere necessarie per proteggere l'abitato, considerati i devastanti effetti sulla stabilità del territorio che l'eruzione ha provocato».
Esiste, secondo la Protezione civile siciliana, il rischio idrogeologico a causa delle condizioni in cui si presentano vaste porzioni di territorio devastate dagli incendi. In particolare, maggiormente in pericolo è il versante sovrastante l'abitato di Ginostra che, in caso di piogge intense, potrebbe essere investito da una notevole massa di detriti, con ulteriore grave rischio per l'incolumità pubblica e privata.
Nello specifico, stando alla stima dei costi, almeno cinque milioni di euro dovranno servire alla pulizia di tutti gli impluvi naturali, alla ricostruzione dei muretti a secco a sostegno degli antichi terrazzamenti, al consolidamento dei costoni e delle scogliere fronte mare che sovrastano lo scalo e alla piantumazione della vegetazione distrutta. Altri due milioni dovranno essere destinati al perfetto ripristino dei servizi essenziali - impianti elettrici e telefonici compromessi dagli incendi - mentre la maggior parte delle risorse occorrerà impegnarla per la messa in sicurezza dei versanti incombenti il porto e per garantire la possibile fruizione del pontile che a breve sarà interessato da lavori destinati a migliorarne la funzionalità. «Si tratta del punto d'attracco - spiega Musumeci - ed è a tutti gli effetti l'unica possibile via di fuga dall'isola e, per tale ragione, dovrà essere messo necessariamente al riparo da qualsiasi evento che ne possa compromettere un uso regolare. Per il resto - assicura il governatore siciliano - non sono stati rilevati danni all'acquedotto comunale e l'attività vulcanica dello Stromboli, costantemente monitorata da tutti i centri di competenza, in atto non costituisce un pericolo imminente per la popolazione. Ma adesso occorre che anche il governo centrale, così come ha fatto la Regione, faccia sentire concretamente la propria presenza sull'isola, concedendo senza indugi le risorse che servono a rasserenare il presente e il futuro di questa magnifica perla dell'arcipelago eoliano».

 



INCENDI - Sopralluogo di Musumeci alla Playa di Catania
INCENDI

Sopralluogo del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, alla Playa di Catania nei luoghi distrutti dall'incendio di alcuni giorni fa. Ad accompagnarlo il capo della Protezione civile regionale Calogero Foti, l'ingegnere Giovanni Spampinato, responsabile della Protezione civile della Sicilia orientale e il colonnello del Corpo forestale della Regione, Luca Ferlito. Dopo aver visitato le aree devastate dal rogo, Musumeci ha voluto incontrare Ignazio Ragusa, presidente regionale del Sindacato italiano balneari di Confcommercio, per fare il punto della situazione e determinare le strategie per scongiurare il ripetersi di simili sciagure. "Verificheremo - - ha detto il presidente della Regione - se ci sono le condizioni per chiedere lo stato di emergenza. Serve, comunque, un nuovo senso civico da parte delle istituzioni locali e dei privati. Pulire le aree a verde o incolte e creare i viali tagliafuoco è dovere di ciascuno per una seria attività di prevenzione. Il boschetto della Playa, in particolare, deve essere riqualificato. Ci vorranno alcuni anni, ma bisogna cominciare subito: ne parlerò col sindaco di Catania". È stata evidenziata la mancanza, finora, di un coordinamento tra tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti in quell'area. Il coordinamento sarà assunto, per disposizione del presidente Musumeci, dalla Protezione civile regionale, che nei prossimi giorni terrà una prima riunione programmatica nel Palazzo della Regione di Catania. Al termine dell'incontro, Musumeci ha dichiarato: "La presenza di un grande aeroporto, di aree boschive incolte, dì un'alta concentrazione di bagnanti, di numerose strutture balneari essenzialmente infiammabili, di un'unica arteria stradale senza vie di fuga collaterali, peraltro appesantita da migliaia di automobili posteggiate sul sedime stradale, impone l'immediata redazione di un Piano di previsione e prevenzione del rischio incendi. Se quanto accaduto mercoledì si fosse verificato di domenica il bilancio sarebbe stato ben diverso".



In evidenza

NOTIZIE

Dipartimento della funzione pubblica e del personale

Avviso - Sorteggio pubblico componenti commissioni esaminatrici bandi assunzione personale Ufficio Stampa e Documentazione...

 

Assessorato delle attività produttive

Avviso pubblico di ricerca di sponsorizzazioni per il Padiglione Italia a Expo Dubai 2020  (ex art.19 d.Lgs. 50/2016)...

 

Dipartimento delle autonomie locali

Avviso - Iscrizione seminario polizia municipale "La Comunicazione per la Polizia Locale: credibilità, immagine e motivazione al ruolo"

 ...

 

Dipartimento dell'energia

AVVISO PUBBLICO - Elettrodotto in cavo doppia terna a 150 KV "CP Augusta 2 - CP Filonero"

 ...

 

Dipartimento della funzione pubblica e del personale

Avviso pubblico - Consultazione per l'aggiornamento del codice di comportamento dei dipendenti della Regione Siciliana e degli enti, di cui all'art. 1 della legge regio...

 

Assessorato delle attività produttive

Avviso -  Expo Dubai 2020 - "Request for proposal per i partner tecnici per il Padiglione Italia"

Proroga termini

Per ulteriori informazioni:...

 

Segreteria generale

Avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla concessione da parte della Regione Siciliana di un sostegno economico sotto forma di contributo ex art. 128 L.R. 11/2010 e ss.mm.ii. - Eserc...

 

Segreteria generale

Pubblicazione Avviso di Udienza prevista per il giorno 9 maggio 2019, emesso dalla 5° Sezione Penale del Tribunale di Palermo ...

 

Dipartimento delle autonomie locali

Elezioni amministrative 2019 

Il 28 aprile 2019 si svolgeranno in Sicilia le consultazioni elettorali per le elezioni dei Sindaci e dei Consigli comunali di 34 Comuni,...

 

Dipartimento dell'energia

Avviso pubblico - Elettrodotto in cavo semplice terna a 150 kV "S.E. Melilli - C.P: Priolo" e demolizione degli elettrodotti aerei a 150 kV S.E. Melilli - C.P. Priolo&r...

 

Dipartimento del bilancio e del tesoro - Ragioneria generale della Regione

Manifestazione di interesse - Personale da inquadrare in posizione di comando ex art. 26, comma 12, l.r. 16/04/2003, n. 4 e ss.mm. ed ii...

 

Responsabile della prevenzione della corruzione e per la trasparenza

Adozione del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza (PTPCT) - Aggiornamento 2019-2021. Il Presidente della Regione, con decreto n. 507/GAB del 31 gennaio 2019, su ...

 

Dipartimento dei beni culturali e dell'identità siciliana

Avviso pubblico per la presentazione di progetti relativi ad interventi per spese di investimento nel settore dei teatri.

L'Avviso pubblico disciplina la concessione di co...

 

Presidenza della Regione

Ufficio speciale per la progettazione regionale - Manifestazione di interesse per mobilità interdipartimentale del personale del ruolo organico dell'Amministrazione regionale. L'avviso di manifesta...

 

Assessorato delle attività produttive

EXPO DUBAI 2020 - Realizzazione padiglione Italia - Manifestazione di interesse

Avviso pubblico per l'acquisizione di manifestazione di interesse - termine di presentazione...

 

Assessorato dell'energia e dei servizi di pubblica utilità

Servizio idrico integrato - Art.50, commi 1, 2 e 3, L.R.n.10/2011 - Comitato consultivo degli utenti - Designazioni...

 

Presidenza della Regione

Istituzione Ufficio speciale per la progettazione regionale - Manifestazione di interesse per mobilità interdipartimentale del personale del ruolo organico dell'Amministrazione regio...

 

Dipartimento della pianificazione strategica

Il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE). Cos'è e come attivarlo....

 

Segreteria generale

Elenco delle procedure d'infrazione Europee di interesse della Regione...

 


Dall'Europa
Sicilia da Vivere