Home | Archivio La Regione Informa | CORONAVIRUS - Blocco del trasporto marittimo, così le deroghe

CORONAVIRUS - Blocco del trasporto marittimo, così le deroghe

CORONAVIRUS - Blocco del trasporto marittimo, così le deroghe


23 marzo 2020

Aggiornamento:
Ai sensi dell'art.1, lettera b), del DPCM del 22.3.2020 è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Non è consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
I cittadini che si spostano per i motivi consentiti dovranno viaggiare muniti di dichiarazione, come da indicazioni diramate dal Ministero dell'Interno, da rilasciare alle Forze dell'Ordine che procedono ai controlli di rito.
Non è previsto il rilascio di alcuna autorizzazione da parte del presidente della Regione Siciliana.

 

17 marzo 2020

Il comma 2 dell'articolo 2 del decreto dei ministri dei Trasporti e della Salute ha previsto la sospensione del trasporto marittimo dei viaggiatori da e per la Sicilia. Eventuali deroghe, per motivi di necessità, lavoro o salute, possono essere concesse solo dal presidente della Regione Siciliana. Per questo motivo è stato creata una mail alla quale far pervenire le eventuali richieste: dipartimento@protezionecivilesicilia.it