Home | Archivio La Regione Informa | ATTIVITÀ PRODUTTIVE - Turano: "Crisi d'impresa priorità per la Regione"

ATTIVITÀ PRODUTTIVE - Turano: "Crisi d'impresa priorità per la Regione"

ATTIVITÀ PRODUTTIVE - Turano: Crisi d'impresa priorità per la Regione

"Vogliamo affrontare il disagio reale delle imprese siciliane lavorando al loro fianco per individuare ogni percorso utile alla crescita del sistema e ad affrontare e superare le situazioni di crisi" lo ha detto l'assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano intervenendo al convegno 'Le nuove norme a sostegno delle imprese. Le iniziative della Regione Siciliana', organizzato a Palazzo Reale dall'assessorato regionale alle Attività produttive e dalla Commissione paritetica permanente per il coordinamento delle iniziative di contrasto alla crisi di impresa.

"In questi mesi - ha spiegato Turano - abbiamo voluto rivitalizzare la Commissione per il contrasto alla crisi d'impresa, che era stata istituita nel 2016, perché riteniamo fondamentale il tempestivo ricorso da parte degli imprenditori siciliani in stato di crisi agli strumenti previsti dalla legge fallimentare e dalle altre normative di settore, soprattutto in una terra come la nostra che insieme a Calabria e Lazio ha registrato nel 2018 il record di fallimenti".

L'assessore alle Attività produttive nel corso del suo intervento ha ringraziato il coordinatore della commissione per la crisi d'impressa l'avvocato Alberto Marino e illustrato le iniziative alla studio a sostegno degli imprenditori: "con la commissione non ci occuperemo solamente di formare e di informare gli imprenditori ma stiamo già studiando iniziative concrete per affrontare le crisi aziendali a partire da temi come la ristrutturazione del debito e i danni catastrofali".

Al convegno sono intervenuti il Presidente dell'Assemblea regionale siciliana Gianfranco Miccichè, Renato Catuogno consigliere dell'Ordine degli avvocati di Palermo, Alberto Scuderi delegato della Conferenza regionale dei dottori commercialisti, Gino Madonia coordinatore regionale legale dell'Inps, Carlo Biasco direttore regionale dell'Inail, e Filippa Valenti dirigente dell'Agenzia delle Entrate Sicilia.