Home | Archivio La Regione Informa | POZZALLO - Musumeci inaugura la stazione marittima

POZZALLO - Musumeci inaugura la stazione marittima

POZZALLO - Musumeci inaugura la stazione marittima


10 febbraio 2020

«Un'infrastruttura fondamentale per lo sviluppo di questa città che da oggi compie un importante passo in avanti per tornare all'economia del mare, grazie a un porto che fa invidia e che si affaccia sui Paesi dirimpettai. Sono convinto che tutte le località che hanno un rapporto secolare con il mare andrebbero dotate di stazioni marittime».
Così il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci che, al cospetto di tutte le autorità politiche, civili e militari della provincia ragusana, ha inaugurato la stazione passeggeri del porto di Pozzallo. Insieme a Musumeci, anche l'assessore regionale delle Infrastrutture Marco Falcone. Realizzata su un'area di oltre 1.770 metri quadrati, la stazione passeggeri è stata finanziata con i fondi strutturali del Patto territoriale di Ragusa per un milione e mezzo di euro.
Le risorse furono concesse nel lontano 2002, ma per la posa della prima pietra fu necessario attendere ben undici anni, con i lavori che si sono protratti per altri sette. «Un tempo - ha sottolineato Musumeci - lunghissimo e inaccettabile. Tutti dobbiamo batterci per cambiare questo sistema e diventare più efficienti anche perché, come in questo caso, si tratta di opere strategiche che promuovono il territorio e che, dunque, hanno importanti ricadute economiche». Ad aprire la cerimonia di inaugurazione è stato il vescovo di Noto, monsignor Antonio Staglianò. Grande soddisfazione nelle parole di tutti coloro che sono intervenuti, come il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna e il commissario del Libero Consorzio di Ragusa Salvatore Piazza.