Home | Archivio La Regione Informa | PESCHERECCIO SEQUESTRATO - Bandiera: "Fin dall'inizio in contatto con Farnesina"

PESCHERECCIO SEQUESTRATO - Bandiera: "Fin dall'inizio in contatto con Farnesina"

PESCHERECCIO SEQUESTRATO - Bandiera:

«Fin dai primi istanti dal sequestro, d'intesa col presidente Musumeci, sono in personale contatto con la Farnesina, che ci aggiorna sugli sviluppi. In questo momento, il motopesca è diretto al porto di Misurata, scortato dalle motovedette libiche. Sugli altri pescherecci, presenti nella zona del sequestro, ha invece funzionato l'opera di protezione da parte dei mezzi della Marina militare italiana. Seguiamo con apprensione ed attenzione la vicenda ed esprimiamo assoluta vicinanza, ai pescatori ed alle loro famiglie».
Lo dichiara, in una nota, l'assessore regionale per la Pesca mediterranea Edy Bandiera, in merito al sequestro del peschereccio Tramontana, da parte delle autorità libiche.