Home | Strutture regionali | Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identitÓ siciliana | Competenze e AttivitÓ

Competenze e attivitÓ

Con Legge Regionale n. 19 del 16 dicembre 2008, pubblicata su G.U.R.S. n. 59 del 24 dicembre 2008, sono state dettate le nuove ''Norme per la riorganizzazione dei Dipartimenti regionali. Ordinamento del Governo e dell'Amministrazione della Regione''.
Dal 1 gennaio 2010 l'Assessorato assume nuove competenze e denominazione:
Assessorato dei Beni culturali e dell'IdentitÓ siciliana.
Sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 59 del 21 dicembre 2009 Ŕ pubblicato il DECRETO PRESIDENZIALE 5 dicembre 2009, n. 12 Regolamento di attuazione.

''Norme per la riorganizzazione dei Dipartimenti regionali. Ordinamento del Governo e dell'Amministrazione della Regione'' (nuova finestra)

Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 59 del 21 dicembre 2009 (nuova finestra)

La nuova organizzazione dell'Amministrazione regionale (nuova finestra)

 

All'Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identita' Siciliana sono attribuite le materie appresso indicate:

- Tutela del paesaggio, dei beni naturali e naturalistici, paesistici, architettonici ed urbanistici, archeologici, etnoantropologici, storici, artistici ed iconografici, bibliografici ed archivistici, pianificazione paesistica, protezione civile, catalogazione, acquisizione ed espropriazione dei beni culturali.
- Conservazione, gestione, restauro del patrimonio culturale, programmazione, monitoraggio e valutazione degli interventi strutturali.
- Promozione e fruizione dei beni e delle attivitÓ delle istituzioni culturali, teatrali, musicali e di educazione permanente.
- AttivitÓ di promozione e valorizzazione delle tradizioni e dell'identitÓ siciliana.
- Ricerca scientifica e studi specifici.
- Gestione territoriale separata delle realtÓ museografiche e galleristiche.
- Promozione della qualitÓ del progetto e dell'opera architettonica e urbanistica, catalogazione, interesse artistico, protezione del patrimonio archeologico o culturale, piano annuale per l'architettura contemporanea.
- Eventi, attivitÓ di ricognizione e catalogazione del patrimonio pubblico d'arte contemporaneo, offerta culturale, vigilanza.
- Linee guida per la valorizzazione delle espressioni artistiche contemporanee.
- Convenzioni, piano regionale per l'arte contemporanea, convenzioni per la cura e la gestione di raccolte pubbliche di opere d'arte.