Home | Strutture regionali | Assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità | Ufficio Speciale Osservatorio Regionale

Ex Ufficio Speciale Osservatorio Regionale per i Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture

Si comunica che, con DPR 6 del 18 gennaio 2013, le competenze e le attività dell'ex Osservatorio Regionale per i contratti pubblici di lavori, servizi e forniture sono confluite nel Servizio 1 (Vigilanza sugli appalti e sulle stazioni appaltanti), nel Servizio 2 (Coordinamento con l'autorita' di vigilanza) e nel Servizio 3 (Servizio di gestione del sito web e della banca dati - Notiziario regionale degli appalti) del Dipartimento Regionale Tecnico.

Questo sito è stato aggiornato fino alla data del 13 giugno 2013 e sarà definitivamente dismesso entro l'1 gennaio 2014.

Nel contempo ogni aggiornamento sarà pubblicato nel sito istituzionale del Dipartimento Regionale Tecnico .

Dipartimento Regionale Tecnico(nuova finestra) 
 



 

AVVISO

A partire dal 1 dicembre 2012, per effetto di recenti comunicazioni da parte dell'AVCP,  l'accesso all'Albo Pretorio Regionale per la pubblicazione dei bandi di gara di lavori è inibito.

La pubblicazione dei bandi di gara in questione dovrà essere effettuata, previa registrazione, sul sito del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Restano fermi gli altri obblighi di pubblicità.



Orario di ricevimento

da Lunedì a Venerdì 9.00-13.00 Mercoledì 15.30-17.30



IN PRIMO PIANO

 

Giugno 2013

Prevenzione e repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione. In una delibera e in un comunicato le prime indicazioni per l'adempimento agli obblighi di pubblicazione e trasmissione all'Avcp dei dati inerenti la trasparenza dell'azione amministrativa.



Giugno 2013 - Pubblicato sulla sezione trasparenza, valutazione e merito il Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell'articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165.

Adobe Portable Document Format DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 16 aprile 2013, n. 62 (Dimensione documento: 45746 bytes)

 

6 maggio 2013 - Trasmissione dati contratti pubblici
Aggiornata a 40.000 euro la soglia minima per le comunicazioni obbligatorie.



Per gli appalti pubblicati dal 1 gennaio 2013, la soglia dei 150.000 euro prevista dal Codice dei contratti pubblici (art. 7, co. 8, DLgs 163/2006), è aggiornata al valore di 40.000 euro. E' quanto previsto dal Comunicato del Presidente dell'Autorità del 29 aprile 2013, che sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 9 maggio prossimo. La novità, che entrerà in vigore dalla pubblicazione in G.U. ed avrà validità retroattiva dal 1 gennaio 2013, riguarda le attività del Responsabile Unico del Procedimento (RUP) il quale se in precedenza, per appalti compresi tra i 40 e i 150.000 euro, inviava all'Autorità solo una scheda di aggiudicazione semplificata, ora dovrà inviare tutti i dati sul ciclo di vita dell'appalto fino alla sua conclusione. Per tutte le fattispecie di importo inferiore o uguale a 40.000 euro, sarà necessaria la sola acquisizione dello SmartCIG.

Adobe Portable Document Format Comunicato 29 aprile 2013 dell'AVCP (Dimensione documento: 10689 bytes)

 

3 maggio 2013 - Dal 6 maggio nuove sessioni formative per Stazioni Appaltanti ed Operatori Economici presso l'AVCP.

Adobe Portable Document Format Ciclo di formazione AVCpass (Dimensione documento: 69553 bytes)

 

3 maggio 2013 - Nell'art. 9 comma 1 della Deliberazione n. 111 sono evidenziate le scadenze fissate per adeguarsi alle nuove modalità di verifica dei requisiti.

Adobe Portable Document Format Deliberazione n. 111 Adunanza del 20 dicembre 2012 (Dimensione documento: 114091 bytes)

 

Deliberazione Consiglio AVCP del 21.12.2011 relativa alla contribuzione in sede di gara da parte delle stazioni appaltanti e degli operatori economici per l'anno 2012.

Adobe Portable Document Format DELIBERAZIONE 21 dicembre 2011 Attuazione dell'articolo 1, commi 65 e 67, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, per l'anno 2012 (Dimensione documento: 216444 bytes)

 

Regolamento di esecuzione (UE) n. 842/2011 della Commissione del 19 agosto 2011", che stabilisce modelli di formulari per la pubblicazione di bandi e avvisi nel settore degli appalti pubblici e che abroga il regolamento (CE) n. 1564/2005. (consulta la sezione Normativa Comunitaria)

Adobe Portable Document Format Regolamento di esecuzione (UE) n. 842/2011 (Dimensione documento: 7869826 bytes)

 

 16 gennaio 2012 - AVVISO AI RUP delle stazioni appaltanti
Il 31 gennaio prossimo scade il termine per comunicare i dati dei contratti di lavori, servizi e forniture affidati nel corso dell'anno 2011, nei settori ordinari e speciali, di importo superiore ai 150.000 euro, rientranti nelle particolari casistiche enucleate agli articoli 19, 20, 21, 22, 23, 24 e 26 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.
Per non incorrere nelle sanzioni previste dall'art. 7, comma 8, del codice dei contratti pubblici si invita a seguire le disposizioni riportate nei punti 2.2 e 4 del Comunicato dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici in data 14 dicembre 2010.

Leggi il Comunicato pubblicato sul sito dell'AVCP (nuova finestra).



 

Gennaio 2012

Obblighi informativi verso l'Autorità di cui all'articolo 7, comma 8 del D.LGS. n. 163/06
(Aggiornamento al 23 novembre 2011)



Gennaio 2012
Regolamento (UE) n. 1251/2011 della Commissione del 30 novembre 2011 che modifica le direttive 2004/17/CE, 2004/18/CE e 2009/81/CE del Parlamento europeo e del Consiglio riguardo alle soglie di applicazione in materia di procedure di aggiudicazione degli appalti



Novembre 2011

Sono state pubblicate sul sito dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture le FAQ (Frequently Asked Questions) sulla tracciabilità dei flussi finanziari



25 luglio 2011 - Regolamento di attuazione del Codice

Focus Regolamento: tabella di comparazione tra la nuova e la precedente normativa

Di seguito e nella sezione Normativa Nazionale è stato pubblicato il Focus Regolamento, si tratta di una tabella elaborata dall'Avcp per fornire agli operatori del settore un utile strumento di comparazione tra la normativa previgente e il nuovo regolamento attuativo del codice dei contratti pubblici

La tabella riporta la normativa regolamentare precedente (D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554; D.P.R. 25 gennaio 2000, n. 34; D.M. 19 aprile 2000, n. 145; ecc.) ed il D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207. Il testo del regolamento è aggiornato alle modifiche apportate dal D.L. 13 maggio 2011, n. 70, così come convertito, con modificazioni, con L. 12 luglio 2011, n. 106.



AVVISO Luglio 2011

Si comunica che l'AVCP, da giorno 16 luglio 2011, ha rinnovato il proprio sistema di anagrafe.
In conseguenza di quanto sopra, si avvisa che:

-  Non è più valida la procedura di registrazione di cui al D.A. 84/GAB del 17 maggio 2005. Non sarà più utilizzato pertanto il "codice di sblocco" fornito dai GG.CC.

-  Le procedure di registrazione dei nuovi utenti dovranno essere effettuate direttamente presso il sito dell'Autorità all'indirizzo: https://utenti.avcp.it/AVCP-Registrazione/

-  Per l'accesso al sistema SIMOG gli utenti già registrati dovranno seguire le procedure guidate sul sistema dell'Autorità per il cambio delle password di accesso.

-  Per l'accesso al sistema SINAP rimangono valide le attuali credenziali.

Quanto sopra nelle more di ogni eventuale ulteriore comunicazione.
 



Avviso alle Stazioni Appaltanti della Sicilia

TRASMISSIONE DEI DATI DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE - SETTORI ORDINARI E SPECIALI - ESTENSIONE DELLA RILEVAZIONE AI CONTRATTI DI IMPORTO INFERIORE O UGUALE AI 150.000 EURO, AI CONTRATTI "ESCLUSI" DI CUI AGLI ARTT. 19, 20, 21, 22, 23, 24 e 26 DEL D.Lgs. N. 163/2006 DI IMPORTO SUPERIORE AI 150.000 EURO, E AGLI ACCORDI QUADRO E FATTISPECIE CONSIMILI - Comunicato Presidente AVCP del 14 dicembre 2010

Adobe Portable Document Format 20 luglio 2011 - Nuovo Avviso alle Stazioni Appaltanti della Regione Siciliana a seguito del comunicato del Presidente dell'Autorità del 14-12-2010 a modifica dell'Avviso del 29 giugno 2011 - Testo coordinato (Dimensione documento: 43933 bytes)

2 MAGGIO 2011 - E' disponibile, nella sezione documenti utili e nel link sotto riportato, una prima serie di risposte ai quesiti più frequenti in materia di contratti pubblici e raccolti nel volume allegato, approvati dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome nella riunione del 31 marzo 2011.

Adobe Portable Document Format Volume 1° - Supporto tecnico giuridico: risposte ai quesiti più frequenti in materia di contratti pubblici (Dimensione documento: 2123411 bytes)

 

DPR 5 OTTOBRE 2010 N. 207

Regolamento di esecuzione e attuazione del codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Il 24 e 25 maggio 2011 si è svolto a Napoli, presso l'Auditorium della Giunta regionale della Campania, centro Direzionale - Isola C3, il seminario conclusivo di aggiornamento in materia di contratti pubblici in vista della prossima entrata in vigore (8 giugno 2011) del DPR 207/2010. Tale seminario è stato seguito a Palermo in videoconferenza (vedi sezione 'FORMAZIONE ED EVENTI' per maggiori dettagli).

Nella stessa sezione sono disponibili le brochure inerenti le giornate formative organizzate a Roma 5 e 6 aprile 2011 dal Ministero Infrastrutture, a Torino 12 e 13 aprile dalla Regione Piemonte ed a Napoli 24 e 25 maggio dalla Regione Campania, nonchè le relazioni presentate al ciclo di incontri di Roma e Torino.



 

S.I.T.A.R. Sicilia (Sistema Informativo Telematico degli Appalti Regionali)

Si avvisa che è temporaneamente rinviato l'avvio in esercizio del nuovo sistema regionale per la trasmissione dei dati sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, per la pubblicazione dei programmi triennali di opere pubbliche, dei bandi e degli esiti di gara.

Nelle more dell'avvio del nuovo sistema si invita ogni utente ad accreditarsi al PIR (Portale Internet della Regione Siciliana) cliccando sul link che segue: registrazione al PIR (nuova finestra). Tale accreditamento è necessario per poter accedere al SITAR ed a tutti gli altri servizi forniti dalla Regione Siciliana sul proprio Portale.

Su questa sezione, appena possibile, sarà data notizia  della data di entrata in esercizio del nuovo sistema.



Comunicati dell'Autorità di Vigilanza Contratti Pubblici



TRACCIABILITÀ DEI FLUSSI FINANZIARI (art. 3, legge 13 agosto 2010, n. 136, come modificata dal decreto legge 12 novembre 2010, n. 187 convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2010, n. 217)

Il CIG deve essere richiesto per qualunque importo di lavori, servizi e forniture da affidare.

 

Nuova Determinazione dell'Autorità di vigilanza con le nuove linee guida.

Sono state pubblicate sul portale dell'AVCP le nuove linee guida emanate con la Determinazione n. 4 del 2011, che sostituisce le due precedenti Determinazioni sulla tracciabilità n. 8 e n. 10 del 2010.
Tra i nuovi aspetti trattati, vi sono esempi sulla filiera delle imprese nei contratti di servizi e forniture, chiarimenti sulla nozione di 'concessionari di finanziamenti pubblici anche europei', sull'erogazione delle prestazioni socio-sanitarie, sui servizi bancari e finanziari ed in particolare il servizio di tesoreria degli enti locali. Altre importanti novità riguardano gli appalti per i buoni pasto ed i contratti stipulati dalle stazioni appaltanti con le agenzie di viaggio, e poi le carte carburante, i servizi legali, il pagamento delle utenze da parte delle pubbliche amministrazioni, le cessioni dei crediti e le spese giudiziarie.
Si riportano di seguito le nuove linee guida:



Per i lavori di importo minore di euro 40.000 e per i servizi e le forniture di importo minore di euro 20.000 non seguono comunicazioni all'Osservatorio. Dal 2 maggio è disponibile il nuovo servizio ad accesso riservato Smart CIG, tramite il quale le stazioni appaltanti possono ottenere i Codici Identificativi Gara in modalità semplificata o carnet di 50 certificati. Il codice ottenuto con il nuovo sistema può essere utilizzato per contratti di lavori di importo inferiore a 40.000 euro e per contratti di servizi e forniture di importo inferiore a 20.000 euro, affidati ai sensi dell'art. 125 del Codice dei contratti pubblici o mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando, e per contratti esclusi in tutto o in parte dell'applicazione del Codice.Segue relativo comunicato dell'Autorità.Il link per accedere al servizio è riportato nella sezione 'link utili'.

Adobe Portable Document Format Comunicato del Presidente del 2 maggio 2011(nuovo servizio CIG veloci per le stazioni appaltanti) - (Modificato con il Comunicato del Presidente del 15 luglio 2011 sopra riportato) (Dimensione documento: 98379 bytes)


Inserire testo che descrive l'immagine quando questa viene inserita
 

......COME FARE PER .....

 

AMMINISTRAZIONE APERTA

DECRETO-LEGGE 22 giugno 2012, n.83 art. 18


Concessione e attribuzione di vantaggi economici (art.18 DL 83/2012)