Home | Strutture regionali | Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica | Dipartimento della funzione pubblica e del personale | AAAA AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE NEW | performance | Sistema di misurazione e valutazione della performance

Sistema di misurazione e valutazione della performance

Il sistema di misurazione e valutazione della performance

Il sistema di misurazione e valutazione della performance del personale con qualifica dirigenziale dell'amministrazione regionale in uso è quello adottato dall'Assessore destinato alla Presidenza in linea con le disposizioni 78/spcs e 90/spcs, rispettivamente del 2/11/2007 e del 30/11/2007, aventi ad oggetto "Criteri generali per la valutazione della dirigenza regionale" e "Criteri di valutazione dirigenti prima fascia, Dirigenti generali, Dirigenti responsabili uffici di diretta collaborazione".
Il sistema di misurazione e valutazione del personale del comparto non dirigenziale dell'amministrazione regionale è previsto dal contratto collettivo regionale di lavoro della Regione Siciliana e degli Enti di cui all'articolo 1 della legge regionale 15 maggio 2000, n. 10, attualmente vigente, per il quadriennio giuridico 2002-2005 ed il biennio economico 2002-2003, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 22 del 21 maggio 2005 nonché dalle contrattazioni integrative decentrate.
Come noto, il decreto legislativo n. 150/2009 ha disciplinato il sistema di valutazione delle strutture e dei dipendenti delle amministrazioni pubbliche di cui all'articolo 2, comma 2 del d.lgs n. 165/2001, al fine di assicurare elevati standard qualitativi ed economici del servizio tramite la valorizzazione dei risultati e della performance organizzativa ed individuale.
Per effetto del medesimo d.Lgs n. 150/2009, ogni amministrazione pubblica è tenuta a misurare ed a valutare la performance con riferimento all'amministrazione nel suo complesso, alle strutture organizzative nelle quali è articolata e ai singoli dipendenti.
La Regione Siciliana, con legge regionale 5 aprile 2011, n. 5, all'articolo 11, ha introdotto nell'ordinamento regionale i principi della normativa statale contenuta nel decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 in ordine alla misurazione, valutazione e trasparenza della performance.
In attuazione delle previsioni del citato articolo 11, la Regione Siciliana ha adottato, con D.P.Reg. 21 giugno 2012, n. 52, il "Regolamento attuativo dell'articolo 11, comma 3, della legge regionale 5 aprile 2011, n. 5, recante norme in materia di misurazione, valutazione e trasparenza della performance", con il quale ha disciplinato il ciclo di gestione della performance organizzativa ed individuale di cui agli articoli 8 e 9 del d.lgs. n. 150/2009 adeguando l'ordinamento dell'amministrazione regionale alle disposizioni ed ai principi dello stesso d.lgs. n. 150/2009, ha previsto in particolare all'articolo 7, comma 2, la dotazione da parte dell'amministrazione regionale di un sistema di misurazione e valutazione della performance tenendo conto dei parametri e modelli di riferimento elaborati nelle linee guida a tal fine adottate dalla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche (CIVIT) ed ancora ha stabilito la procedura di nomina dell'Organismo indipendente di valutazione, la composizione e le funzioni allo stesso assegnate.
Nelle more dell'istituzione dell'OIV, con la legge regionale 9 maggio 2012, n. 26, articolo 11, comma 11, sono stati soppressi i Se.Pi.Co.S. degli uffici di diretta collaborazione all'opera degli Assessori regionali, demandando le relative funzioni al Servizio di valutazione e controllo strategico del Presidente della Regione e, successivamente, con decreto del Presidente della Regione 9 dicembre 2013, n. 300, in esecuzione della deliberazione della Giunta regionale n. 138/2013, è stato riattivato l'Ufficio di diretta collaborazione del Presidente denominato "Servizio di pianificazione e controllo strategico" (Se.Pi.Co.S.) fino all'insediamento dell'OIV medesimo.
Con Decreto del Presidente della Regione 8 agosto 2016, n 570 è stato costituito l'Organismo Indipendente di Valutazione con la conseguente cessazione del Se.Pi.Co.s.
Con l'insediamento dell'OIV, avvenuto in data 04/11/2016, ha preso avvio il ciclo di gestione della performance di cui al D.P.reg. n. 52/2012, con l'emanazione della direttiva presidenziale "Indirizzi per la programmazione strategica e per la formulazione delle direttive generali degli assessori per l'attività amministrativa e la gestione per l'anno 2017" e, contestualmente, l'avvio delle attività finalizzate alla definizione del primo piano triennale della performance della Regione Siciliana per il triennio 2017/2019 e all'adeguamento del sistema di valutazione ai sensi dell'articolo 7, comma 2, del D.P.Reg. n. 52/2012.
Per tale ultima finalità è stato istituito un apposito tavolo tecnico che il 30 aprile 2017 ha elaborato una proposta di sistema di misurazione e valutazione che verrà adottata con decreto presidenziale dopo le forme di partecipazione sindacale previste dai contratti collettivi vigenti, così come previsto dal citato regolamento approvato con il D.P.Reg. n. 52/2012.



Dirigenti 2015

Comparto 2015

Dirigenti 2016

Comparto 2016