Home | Strutture regionali | Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica | Dipartimento della funzione pubblica e del personale | Area Affari generali | Area AA.GG. - U.O. Decertificazione | Decertificazione

 



U.O.1  S13 -  Decertificazione, pubblicazione provvedimenti e gestione sito web del Dipartimento

dirigente: Dott. Luigi Colajanni

tel: 091 7073635

e-mail:  ufficiodecertificazione@regione.sicilia.it



Elenco banche dati e portali on line - aggiornato alla data del 15/04/16

Si precisa che, ai fini della dematerializzazione dei documenti amministrativi ,  l'aggiornamento del "Vademecum: guida all'autocertificazione" e dell'"Elenco banche dati e portali on line" avverrà esclusivamente tramite pubblicazione sul sito giuste disposizioni dirigenziali prot. n. 159557 del 03/12/2013,  prot. n. 156999 del 09/12/2014 e n. 29666 del 03/03/2015 di seguito pubblicate nella sezione "Misure organizzative e modalità di esecuzione accertamenti e controlli ex articoli 43 e 71 del DPR 445/2000".



Formez PA - Progetto "Semplifica Italia. Cantieri regionali per la semplificazione" - Decertificazione

Il Formez PA ha condotto su richiesta del Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri all'interno del progetto "Semplifica Italia. Cantieri regionali per la semplificazione" un monitoraggio sull'attuazione della politica di decertificazione rilanciata dall'articolo 15 della l. n. 183/2011.

Gli esiti conclusivi di tale attività sono stati oggetto di apposita pubblicazione.

Il capitolo 2 è dedicato espressamente al tema della decertificazione e, nello specifico, al paragrafo 3 viene segnalata quale significativa l'esperienza realizzata in materia da questo ufficio:

" In questa prospettiva particolarmente significativa risulta essere I'esperienza della Regione Sicilia che ha istituito un ufficio decertificazione all'interno del Dipartimento della Funzione pubblica e del personale. L'ufficio svolge una significativa attività divulgativa predisponendo note e circolari interpretative, ovvero fornendo indicazioni operative sull'attuazione della norma, alle diverse direzioni regionali. Inoltre una pagina web appositamente dedicata fornisce in modo chiaro e completo tutte le informazioni utili ai cittadini per la compilazione e redazione delle dichiarazioni sostitutive. Di particolare merito risulta essere anche I'attività di monitoraggio svolta da questo ufficio, con cadenza semestrale, in ordine all'effettuazione dei controlli ai sensi dell'art 7l del d.P.R.445/2000 sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive di certificazioni ricevute in qualità di amministrazione procedente. Anche i risultati di quest'attività di monitoraggio, in linea al principio di accesso civico stabilito dal Decreto Trasparenza, sono resi pubblici e disponibili on line".



Leggi il documento

Attività intraprese dal Dipartimento

Ricognizione banche dati

Banche dati del Dipartimento

Mappatura certificati

Adesione Convenzioni articolo 58 del CAD

A seguito di apposita attività ricognitiva avviata da questo Dipartimento relativamente alle Convenzioni ex art. 58 del CAD - Codice dell'Amministrazione Digitale - predisposte dalle Pubbliche Amministrazioni in possesso di banche dati accessibili telematicamente, si comunica che questo dipartimento ha recentemente aderito:

- alla Convenzione predisposta dall'Agenzia delle Entrate per i dati riguardanti l'Anagrafe Tributaria;

- alla Convenzione predisposta dalle Camere di Commercio per i dati inerenti il Registro delle Imprese e ha attivato l'accesso allo specifico portale https://verifichepa.infocamere.it creato dalla Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio " InfoCamere".

Con separate note dirigenziali prot nn. 7211 del 16 gennaio 2013, 13823 del 28 gennaio 2013, 24183 del 13 febbraio 2013 e 50783 del 4 aprile 2013 di seguito pubblicate, sono state impartite alle strutture del Dipartimento precise disposizioni operative per un corretto utilizzo delle convenzioni.

Con nota direttoriale prot. n° 84840 del 12 giugno 2013, di seguito pubblicata, quest'ufficio ha avviato presso tutti i Dipartimenti e Uffici speciali dell'Amministrazione Regionale una ricognizione complessiva dei procedimenti amministrativi di competenza per i quali si rende necessaria la consultazione diretta del Sistema Informativo del Casellario giudiziale (SIC) in adesione alle previsioni di cui al decereto del Ministero della Giustizia 5 dicembre 2012 e della successiva circolare 21 febbraio 2013 consultabili nella sezione "Normativa di riferimento".

Con la medesima nota sono state, altresì, fornite idoneee comunicazioni in ordine all'avvenuta stipula, in data 28 marzo 2013, tra il Ministero della Giustizia e l'Autorità per la Vigilanza dei Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture (AVCP oggi ANAC) della convenzione, di seguito pubblicata, prevista dalla circolare ministeriale 21 febbraio 2013 ai fini dell'acquisizione del certificato ex articolo 21 del Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di Casellario Giudiziale in relazione all'art.38 del D.Lgs. 136/2006 rilasciato ai fini del controllo delle dichiarazioni sostitutive di certificati da parte di tutte le stazioni appaltanti e gli enti aggiudicatari.

 

Con riferimento alle previsioni di cui all'art. 58 del CAD si segnala che la recente Legge 11 agosto 2014, n.114 (pubblicata sulla G.U. n.190 del 18 agosto 2014- S.O. n.70 e reperibile nella sezione "Normativa di riferimento") di conversione del decreto-legge 24 giugno 2014, n.90 recante: "Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari" all'art.24 quinquies rubricato "Comunicazioni tra le pubbliche amministrazioni" ha sostituito il comma 2 dell'articolo 58 del CAD la cui nuova stesura di seguito si trascrive: "Le pubbliche amministrazioni comunicano tra loro attraverso la messa a disposizione a titolo gratuito degli accessi alle proprie basi di dati alle altre amministrazioni mediante la cooperazione applicativa di cui all'art.72, comma 1, lettera e). L'Agenzia per I'ltalia Digitale, sentiti il Garante per la protezione dei dati personali e le amministrazioni interessate alla comunicazione telematica, definisce entro novanta giorni gli standard di comunicazione e le regole tecniche a cui le pubbliche amministrazioni devono conformarsi". Alla data di aggiornamento della presente pagina tali standard e regole tecniche non risultano ancora definiti.

Il Dirigente dell'U.O. 3
Antonella Montagno Cappuccinello



Scheda di ricognizione Allegato nota n° 84840

Convenzione 28 Marzo 2013 tra AVCP e Ministero della Giustizia

Accesso dati Camera di Commercio - nuove disposizioni prot. n° 24183 del 13.02.2013

Attivazione portale accesso dati Camera di Commercio prot. n° 13823 del 28.01.2013

Convenzione Agenzia delle Entrate - Disposizioni prot. n° 7211 del 16.01.2013

Misure organizzative e modalità di esecuzione accertamenti e controlli ex artt. 43 e 71 del D.P.R. 445/2000

Accertamenti d'ufficio e controlli artt. 43 e 71 del DPR 445/2000.

 

Per le sole richieste formulate a questo Dipartimento della Funzione Pubblica e del Personale da altre Amministrazioni per l'acquisizione d'ufficio dei dati e per l'effettuazione dei controlli sulle dichiarazioni sostitutive di cui agli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 è stato predisposto per il Dipartimento il seguente indirizzo di posta elettronica:
ufficiodecertificazione@regione.sicilia.it

 MODALITA' DI INVIO:

Le amministrazioni procedenti inoltreranno, limitatamente ai dati in possesso di questo dipartimento, esclusivamente per via telematica dalla  casella di posta elettronica certificata istituzionale all'indirizzo di posta elettronica sopra indicato e, contestualmente, all'indirizzo di posta elettronica certificata di questo Dipartimento " dipartimento.funzione.pubblica@certmail.regione.sicilia.it "  delle formali richieste contenenti in maniera chiara l'indicazione dei dati e delle informazioni di cui si chiede l'accesso e/o la verifica specificandone la motivazione e il procedimento di riferimento.
Nel caso in cui la richiesta riguardi i controlli di cui all'art. 71 alla stessa andrà allegata copia della dichiarazione sostitutiva di cui si chiede la conferma.
La richiesta sarà inoltrata a cura di questo ufficio ai competenti servizi del dipartimento per un diretto riscontro entro il termine complessivo di 30 giorni.


Responsabile del procedimento:  Sig.ra Ida Greco  - tel. 091-7072865-
e-mail: ida.greco@regione.sicilia.it

 



Note diramate

Direttoriale n° 142406 del 29.10.2013 - Aggiornamento Mappatura Certificati

Direttoriale n° 126482 del 26.09.2013 D.P.R. 445/2000 richiesta notizie:sollecito

Direttoriale n° 145469 del 30.10.2012 Mappatura certificati

Monitoraggio controlli articolo 71 D.P.R. 445/2000

Ulteriori note diramate dall'Ufficio in materia di decertificazione

Normativa di riferimento

Iniziative di Dematerializzazione

Approfondimenti

ultimo aggiornamento 14/12/2016