Venerdì, 22 ottobre 2021
Il portale: ricerca
Home 
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale della salute | Aree Tematiche | TelemedicinaNew

Telemedicina

La Telemedicina è una modalità di erogazione di servizi di assistenza sanitaria tramite il ricorso a tecnologie innovative, in particolare alle Information and Communication Technologies (ICT), in situazioni in cui il professionista della salute e il paziente (o due professionisti) non si trovano nella stessa località.
La Telemedicina comporta la trasmissione sicura di informazioni e dati di carattere medico nella forma di testi, suoni, immagini o altre forme necessarie per la prevenzione, la diagnosi, il trattamento e il successivo controllo dei pazienti.
I servizi di Telemedicina vanno assimilati a qualunque servizio sanitario diagnostico/ terapeutico. Tuttavia la prestazione in Telemedicina non sostituisce la prestazione sanitaria tradizionale nel rapporto personale medico-paziente, ma la integra per migliorarne efficacia, efficienza e appropriatezza. La Telemedicina deve altresì ottemperare a tutti i diritti e obblighi propri di qualsiasi atto sanitario.
(da Intesa tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano del 20 febbraio 2014 sul documento recante " Telemedicina - Linee di indirizzo nazionali " del 20 febbraio 2014 )
Con D.A. n.1739 del 22 ottobre 2014 è stata recepita l'Intesa tra Stato, Regioni e Province autonome del 20 febbraio 2014 ed è stato adottato nella Regione Siciliana il documento Telemedicina - Linee di indirizzo nazionali.



Recepimento documento "Telemedicina - linee di indirizzo nazionali"

Adobe Portable Document Format DA n. 1739 del 22 ottobre 2014 (Dimensione documento: 38304 bytes)

 

Rete dei Referenti Aziendali per la Telemedicina

Con D.A. n.640 del 4 aprile 2017 è stata istituita la Rete dei Referenti Aziendali per laTelemedicina.
E' compito dei referenti:

  • Informare il Servizio 3 del DASOE in merito alle iniziative, progetti o servizi di telemedicina, attivi, pianificati o conclusi presso la struttura sanitaria di pertinenza;
  • Supportare il Servizio 3 del DASOE nel monitoraggio e nella valutazione dei servizi di Telemedicina anche mediante la compilazione di specifici questionari e check-list;
  • Supportare l'Assessorato della Salute nell'analisi dei fabbisogni sanitari e delle tematiche che possono beneficiare delle soluzioni di Telemedicina per il miglioramento della qualità e dell'efficienza dei processi sanitari;
  • Partecipare a incontri promossi dall'Assessorato della Salute e organizzare incontri anche interaziendali riguardanti la promozione della telemedicina;
  • Curare le attività previste nei Piani Attuativi Aziendali del Piano Sanitario Regionale nell'ambito dell'area d'intervento che comprende azioni sulla telemedicina;
  • Garantire che nel sito internet di ciascuna struttura sanitaria sia prevista la sezione "Telemedicina", raggiungibile da link sull'home page, che informi sulle iniziative in atto.

 

Rete dei referenti aziendali per la Telemedicina



 

Catalogo Regionale delle competenze di Telemedicina

 In applicazione delle Linee di indirizzo nazionali e del modello di governance regionale in esse individuato, si è proceduto al censimento dei progetti e dei servizi di telemedicina attivi, pianificati o conclusi, per pervenire alla costituzione di un Catalogo Regionale delle competenze di Telemedicina.
A tal fine è stato predisposto un questionario conoscitivo compilabile on-line, i cui contenuti vengono aggiornati dai componenti della Rete dei referenti aziendali.



Questionario telemedicina. Dati di sintesi al 31 agosto 2018

Adobe Portable Document Format Dati questionario Telemedicina (Dimensione documento: 223944 bytes)

 

TeleNeuReS

 La Rete regionale di teleconsulto Neurochirurgico denominata TeleNeuReS (Teleconsulto Neurochirurgico in Rete, Sicilia), si inserisce nella strategia di promozione della telemedicina, in termini di innovazione e miglioramento della qualità, equità di accesso, efficacia ed efficienza dell'assistenza sanitaria nel SSR.
Con D.A. n. 2827 del 28/12/ 2012 è stato approvato il documento - prodotto nell'ambito del Progetto Operativo di Assistenza Tecnica Salute Sicilia 2007/2013 con la collaborazione del FORMEZ PA - Linee programmatiche e studio di fattibilità per la Rete regionale di teleconsulto neurochirurgico.
Lo studio di fattibilità ha previsto un'integrazione delle reti esistenti ReSpecT (Progetto interaziendale di teleconsulto neurochirurgico delle emergenze con capofila AOUP di Messina) e TeleTAC (Progetto interaziendale di teleconsulto neurochirurgico con capofila ARNAS Civico di Palermo) in un disegno del sistema regionale di Teleconsulto Neurochirurgico in Rete, articolato secondo le tipiche funzioni di HUB e SPOKE.
Lo stesso DA ha previsto la costituzione di un Comitato di Coordinamento Tecnico Scientifico (CTS), con funzioni di organismo consultivo di settore per l'Assessorato Salute.
Con nota assessoriale prot.n. 63649 dell'11 agosto 2014 l'Azienda ARNAS Civico è stata incaricata di svolgere la funzione di Azienda capofila-Stazione appaltante per la realizzazione della Rete regionale di Teleconsulto Neurochirurgico, TeleNeuReS, le cui risorse finanziarie sono state individuate nell'ambito dei finanziamenti degli Obiettivi di Piano Sanitario Nazionale 2013 come da D.A.n.641/2014/Serv.5 DPS di adozione delle schede regionali.

 

La documentazione di riferimento sulle attività svolte è disponibile presso questo link