STRUTTURA

SERVIZI PER IL CITTADINO

TRASPARENZA 

VALUTAZIONE E MERITO

AMMINISTRAZIONE                      TRASPARENTE

AREA INTERNA

SERVIZI INFORMATIVI

INFO E DOCUMENTI

LINK UTILI
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale dell'istruzione e della formazione professionale | Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale | Formazione Permanente

FORMAZIONE PERMANENTE Legge 236/1993 e 53/2000

Inserire testo che descrive l'immagine quando questa viene inserita

La Formazione Permanente (detta anche Lifelong learning) Ŕ l'insieme dei processi di apprendimento che si verificano dopo la prima fase di formazione scolastica, all'universitÓ o sul lavoro, atti ad arricchire le competenze, migliorando le qualifiche professionali. Si rivolge ai lavoratori occupati (formazione professionale continua), ai disoccupati o a quanti non riescono a inserirsi nel mercato del lavoro; comprende infatti sia la formazione generale che la formazione professionale continua. Pu˛ svolgersi all'interno di un'istituzione preposta oppure direttamente sul luogo di lavoro, durante il tempo libero o in occasione di un'attivitÓ sociale o culturale. La formazione permanente si pone al di fuori dello schema d'istruzione classico, conducendo l'individuo ad apprendere al di fuori del tradizionale sistema scolastico. Le persone possono infatti avviare un percorso formativo professionalizzante che parta dall'apprendimento scolastico canonico, ma che poi proceda dopo l'inserimento lavorativo come formazione sul lavoro (affiancamento ad altri, alternanza tra momenti di lavoro e momenti di formazione, corsi di aggiornamento veri e propri).