STRUTTURA

SERVIZI ALL'UTENZA

TEMPI PROCEDIMENTALI

Amministrazione Trasparente

PROVVEDIMENTI L.R. 21/2014 ART.68

ATTIVITA' DEL DIPARTIMENTO

LINK UTILI

Home | Strutture regionali | Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea | Dipartimento dello sviluppo rurale e territoriale | ProgettoForBioEnergy
Inserire testo che descrive l'immagine quando questa viene inserita

ForBioEnergy - Forest Bioenergy in the Protected Mediterranean Areas (2016-2019)

Il Dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale della Regione Siciliana è Lead Partner del Progetto europeo INTERREG MED "1MED15 2.2 M2 182 ForBioEnergy - Forest Bioenergy in the Protected Mediterranean Areas (Bioenergia Forestale nelle Aree Protette Mediterranee)", approvato e finanziato nell'ambito primo bando del Programma di Cooperazione Territoriale Europea INTERREG/MED 2014-2020, Asse Prioritario 2 "Promuovere strategie a basse emissioni di carbonio e l'efficienza energetica nei territori MED specifici: città, isole e zone remote.", Obiettivo Specifico 2.2 "Aumentare la quota delle fonti energetiche locali rinnovabili nelle strategie di mix energetico e nei piani nei territori MED".
Il budget complessivo del progetto ammonta ad euro 2,048,847.50, di cui euro 1,741,520.36 (85%) finanziati direttamente dalla UE a valere sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR). La restante quota (15%) è cofinanziata sia con fondi pubblici che privati.
Il Partenariato, oltre che dal Dipartimento dello Sviluppo RTrurale e Territoriale, che è Lead Partner, è costituito da 8 Partner di 4 Paesi Europei (Italia, Spagna, Slovenia e Croazia), e da 4 Partners associati (2 per l'Italia e 2 per la Croazia).
I lavori del Progetto hanno avuto inizio l'1 novembre 2016 e avranno una durata complessiva di 30 mesi, fino al 30 aprile 2019.
ForBioEnergy è un progetto"modulare" in quanto renderà applicabili, nelle aree naturali protette (parchi, riserve naturali, ecc.), le conoscenze e le metodologie già sviluppate, sperimentate e acquisite nell'ambito del progetto europeo Proforbiomed (http://proforbiomed.eu/), conclusosi con successo nel 2014 e a cui il Dipartimento ha partecipato come partner.
Questo progetto ha la finalità di fornire uno specifico supporto alle autorità pubbliche competenti nell'ambito dei processi di pianificazione delle risorse forestali finalizzati alla produzione di energia e calore da fonti rinnovabili.
L'obiettivo principale è quello di supportare le autorità pubbliche nella rimozione delle barriere tecniche ed amministrative a livello locale e che ostacolano l'utilizzo della biomassa residuale nelle aree protette, presso le quali si concentra prevalentemente la biomassa forestale disponibile e dove contestualmente le attuali restrizioni normative e le procedure di autorizzazione rallentano lo sviluppo del settore. A tal fine è stato costituito anche un "tavolo tecnico" permanente che ha un ruolo centrale nell'individuazione delle barriere e che mira al coinvolgimento di tutti gli attori/portatori d'interessi rilevanti (Autorità locali e regionali, Enti gestori delle aree protette, Associazioni di categoria, etc..). Nell'ambito del progetto saranno altresì definiti anche i criteri per la progettazione di filiere bioenergetiche sostenibili nelle aree protette.
Le aree di studio (Aree Pilota) nelle quali verrà testato il progetto saranno, dunque, aree protette (parchi nazionali o regionali o riserve naturali), in cui sono inclusi uno o più siti della rete Natura 2000, interamente o in parte. In Italia, il caso studio scelto per testare le attività pilota è il Parco delle Madonie, in Sicilia.
Tra le attività di maggior rilievo del Progetto è inclusa quella della predisposizione, per ciascuna area pilota di ogni paese partner, di un Piano di Gestione Forestale, finalizzato al recupero ed all'utilizzazione della biomassa forestale, a scala subregionale, per la produzione di bioenergia nelle Aree Protette. Detto piano costituirà un modello replicabile da applicare a livello aziendale nell'ambito europeo.


E' possibile seguire le attività in corso grazie ai seguenti link:
 



Forbioenergy pagina web

ForBioEnergy - pagina facebook

ForBioEnergy - pagina Twitter