Sabato, 04 dicembre 2021
Il portale: ricerca
Home 
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale del territorio e dell'ambiente | Comando del corpo forestale della Regione Siciliana | Info e documenti | Amministrazione trasparente | Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici | Criteri e modalità

Criteri e modalità

Criteri per la concessione di contributi alle Aziende speciali per la gestione dei beni agro-silvo-pastorali dei comuni di Nicosia e Troina

Al fine di tutelare il patrimonio silvo-pastorale del territorio nazionale il Regio Decreto Legge n. 3267/1923 all'art. 139 (e s.m.i.) prevede la costituzione di aziende speciali per la gestione tecnica dei boschi e dei pascoli a loro appartenenti, fissando un contributo per il loro funzionamento limitatamente al 75% dello stipendio corrisposto al personale tecnico e fino ad un massimo del 50% di quello corrisposto al personale di custodia.
L'art. 169 del Regio Decreto 1126/1926 (e s.m.i.) estende il riconoscimento di tali provvidenze ai consorzi di comuni con pari fine.
Successivamente la L. n. 991/1952 prevede contributi anche per studi e ricerche per la redazione di piani e progetti che prevedano un più razionale sfruttamento dei beni agro-silvo-pastorali.
Nel caso specifico la somma messa annualmente a disposizione dalle norme finanziarie per le uniche due aziende speciali beneficiarie viene assegnata alle stesse nel rispetto dei limiti imposti dalla legge, in proporzione alle somme finanziabili riportate nei resoconti che le aziende di che trattasi producono annualmente.
 



L. n. 991 del 25 luglio 1952 - Provvedimenti in favore dei territori montani

(Data di pubblicazione 25.10.2017 - Ultimo aggiornamento: 11.01.2021)