Home | Strutture regionali | Presidenza della Regione | Ufficio speciale per la progettazione | Struttura | Organizzazione e competenze

Organizzazione e competenze

Come nasce
L'Ufficio Speciale per la Progettazione viene istituito con Delibere di Giunta Regionale n. 426 del 04 novembre 2018 e n. 447 del 15 novembre 2018.
L'Ufficio è stato posto alle dipendenze del Presidenze della Regione Siciliana per una durata prevista di tre anni.
Successivamente, con Delibera della Giunta regionale n. 513 del 12/12/2018 e Decreto Presidenziale n.636/Gab del 19 dicembre 2018, è stato poi conferito l'incarico di Dirigente responsabile dell'Ufficio Speciale per la Progettazione all' Ing. Leonardo Santoro.
L'ufficio speciale è posto alle dipendenze del Presidente della Regione, ha sede a Palermo, presso Palazzo D'Orléans, in piazza Indipendenza, 21.
Quali obiettivi si pone
Gli obiettivi prefissati sono quelli di ottimizzare le professionalità tecniche degli Uffici centrali e/o periferici dell'Amministrazione regionale che dovranno convergere nell'Ufficio Speciale per la Progettazione, ponendolo al servizio di un settore strategico come quello della realizzazione delle opere pubbliche.
All' Ufficio speciale è stata attribuita, per imprimere particolare impulso e celerità al completamento delle relative attività progettuali, capacità di dirigere e coordinare l'intera attività di progettazione delle opere pubbliche regionali.
Tale obiettivo è finalizzato, prioritariamente, a fornire così concrete risposte alle esigenze di molti Comuni, delle Città metropolitane e dei Liberi Consorzi Comunali, spesso carenti di professionalità tecniche e del Know how dell'Amministrazione Regionale.
Tra gli strumenti individuati per dare attuazione a tali iniziative vi è lo strumento della stipula di apposite convenzioni finalizzate all'espletamento delle attività di cui all'art.24 del D.L.vo n.50/2016;
Quali sono le sue funzioni
L'Ufficio svolge, ai sensi della predetta Delibera di Giunta Regionale n. 426 del 04 novembre 2018, le seguenti funzioni:
esercitare l'intera attività di progettazione, esecuzione e collaudo dei lavori pubblici regionali nonché ogni altra attività rientrante nei "servizi di architettura e ingegneria e altri servizi tecnici" di cui all'articolo 3, comma 1, lettera vvvv del d.lgs n. 50/2016, con la correlata possibilità di avvalersi delle professionalità e delle risorse degli altri rami dell'Amministrazione regionale;
stipulare apposite convenzioni con i Comuni, i Liberi Consorzi Comunali e le Città metropolitane per espletare, a loro favore, le attività di cui all'articolo 24 del d.lgs. n. 50/2016.
La sua pianta organica
Lo svolgimento delle speciali e complesse funzioni conferite, che devono essere esercitate in tutto il territorio regionale, viene garantito dalla dotazione organica di n.50 unità di personale tecnico appartenente all'Amministrazione Regionale, reclutate nell'ambito di professionalità tecniche quali ingegneri, architetti, geologi e geometri, oltre a personale amministrativo e contabile.
Con atti di interpello emanati dall'Assessorato regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica - Dipartimento regionale della funzione pubblica e del personale, con note n.127632 del 21 novembre 2018 e n.5422 del 15 gennaio 2019, è stato reclutato il predetto personale.



 

Istituzione Ufficio Speciale per la Progettazione

Integrazione delle competenze e della configurazione dell'Ufficio Speciale per la Progettazione posto alle dirette dipendenze del Presidente della Regione

Adobe Portable Document Format Delibera di Giunta Regionale di Governo n. 204/2019 (Dimensione documento: 918693 bytes)