Home | Parchi, riserve ed aree protette | Sport all'aria aperta | Sport_Estremi
Parchi riserve ed aree protette

Sicilia Turismo, Sport e Avventura

Come rendere uniche le vostre vacanze in Sicilia? Per gli amanti dell'adrenalina, ecco alcune possibilità per praticare sport estremi vivendo  esperienze emozionanti scoprendo luoghi indimenticabili...



Il kitesurf è una variante naturale del surf, al quale è stata aggiunta un' ala che collegata con delle linee a circa 25 metri d'altezza, sfruttando la forza del vento genera una notevole trazione. Il kitesurf nel mondo è anche chiamato kite board o come si usa moltissimo in Francia fly surf, ricordando il rapporto di questo sport con il volo. Il Kite surf nell'arco del tempo si è divisa in molte discipline come il Free style dove si effettuano evoluzioni; Wave dove si naviga surfando le onde; Long Distance dove si effettua una vera regata sullo stile della vela; Speed dove si cerca di superare il record del mondo di velocità, che è attualmente di circa 48 nodi. Il kite surf è uno sport di facile apprendimento, con pochissime lezioni si riesce subito a manovrare la vela e a planare sulla superficie dell'acqua. Non richiede assolutamente forza fisica in quanto si sfrutta moltissimo la forza cinetica, anche se spesso, in condizioni climatiche "sfavorevoli", l'allenamento a livello fisico e tecnico fanno la differenza.  

DOVE:

Lo Stagnone - Marsala. Uno dei luoghi più noti, per chi pratica kitesurf in sicilia, una laguna diventata riserva naturale perché habitat ideale di riproduzione e di ristoro per tantissime specie animali.
Nei momenti di bassa marea, lo stagnone si trasforma in una immensa prateria, quasi come un campo di calcio in mezzo al mare. Da diversi anni il litorale nord di Marsala è diventato il luogo d'incontro per eccellenza degli amanti del kitesurf; sono tantissimi gli sportivi provenienti da ogni parte del pianeta per esercitare questo sport sfruttando al meglio il vento, che grazie alla posizione geografica e a particolari condizioni micro climatiche, garantisce in ogni periodo dell'anno condizioni ottimali.

Stretto di  Messina, una zona ricca di siti adatti alla pratica del kitesurf e ricchissima degli elementi naturali fondamentali: un meraviglioso mare, il vento sempre presente in tutti i mesi dell'anno, ampie spiagge ed un clima mite anche nei mesi invernali.

Albaria - Spiaggia di Mondello (Palermo)

Il parasailing  è uno sport sviluppato nei primi anni '80. Noto anche come "parakiting" consente allo sportivo di essere trainato da terra verso l'aria grazie ad un paracadute. Solitamente per svolgere questo sport viene utilizzata una barca a motore dove la fune da traino è saldamente ancorata al veicolo. Alla partenza del mezzo, grazie alla forza dell'aria esercitata sul paracadute, la trazione permette allo sportivo di prendere quota. Se la barca utilizzata è sufficientemente potente, è possibile svolgere l'attività anche contemporaneamente ad altre due o tre persone. L'altitudine che si raggiunge facendo parasailing può essere variata in qualsiasi momento, aumentando o diminuendo a piacimento la quota rispetto al livello dell'acqua agendo sulla velocità della barca. Durante il volo, lo sportivo, non ha nessun controllo sul paracadute. Il parasailing ormai si pratica in tutto il mondo, ed è ideale per tutte le età. Queste discipline sono oggi molto diffuse in buona parte dei maggiori centri balneari siciliani, in particolare Palermo e Catania.

Castellammare del Golfo - Trapani: We Fly Parasail

Catania: Snow & Sea Parasailing

Il Canyoning (torrentismo) consiste nella discesa di strette gole (o canyon ) percorse da piccoli corsi d'acqua. A differenza di altri sport acquatici con cui spesso viene confuso (rafting, kayak, hydrospeed, o canoismo a causa del nome inglese "canoeing") si percorre il torrente a piedi, senza l'ausilio di gommone o canoa. La discesa nel canyoning si effettua seguendo da monte verso valle il corso dell'acqua, camminando, nuotando o lasciandosi trascinare dall'acqua e superando i vari salti di quota che generano cascate e scivoli, mediante emozionanti discese su corda o se possibile a tuffo o scivolo, in vasche di acqua limpida e cristallina. Per queste caratteristiche i torrenti adatti alla pratica del canyoning sono luoghi selvaggi ed incontaminati, dalla bellezza unica e suggestiva e si prestano a farvi vivere indimenticabili avventure immersi nella natura.

 

DOVE:

In Sicilia si può praticare torrentismo nelle Gole dell'Alcantara nel Messinese in generale, nei fiumi siracusani Anapo, Cassibile, sui Nebrodi alla Stretta di Longi, nelle Madonie alle Gole di Tiberio, nella Valle del Sosio.

 

QUAD Per chi preferisce dedicarsi a qualcosa di meno "estremo" può sempre optare per delle emozionanti escursioni in quad avendo come sfondo alcuni dei più affascinanti paesaggi della Sicilia, come ad esempio nei meravigliosi dintorni del Tempio di Segesta o le fantastiche panoramiche visibili dal Etna.
Il parapendio è il mezzo da volo libero più semplice e leggero esistente, progettato per decollare utilizzando la spinta delle gambe del pilota, e per volare utilizzando soltanto l'energia del vento, e quella della gravità. Il parapendio è un mezzo senza motore e per questo non può decollare da una pianura; il pilota ha necessità prima del volo di alta quota, salendo su una collina o su una montagna dalla quale involarsi.

 DOVE:

- Gallodoro-Letojanni (ME) (vicino Taormina, Castelmola e Giardini Naxos)
- Monte Venere (800 m.s.l.m)-Castelmola-Taormina (ME) (con supplemento)
- Patti-Capo Calavà-Gioiosa Marea (ME)
- Catenanuova-Regalbuto(EN)
- Niscemi (CL)
- Cesarò (ME)
- Rocca del Corvo-Paternò (CT)
- Finale di Pollina (PA) (vicino Cefalù)
- Punta Bianca (AG)
- Giallonardo-Siculiana (AG)
- Piana degli Albanesi (PA)
- San Vito Lo Capo (TP)
- Scilla-Bagnara Calabra (RC)

Uno dei siti di volo più frequentati dai nostri piloti è quello di Gallodoro (500 m.s.l.m.) con atterraggio nella spiaggia di Letojanni. Il punto di ritrovo si trova vicino all'atterraggio, nella piazzetta Angelo d'Arrigo (piazza Durante lato mare) a Letojanni (ME).

Etna Fly

I principali siti di volo adatti al volo in tandem: - Gallodoro-Letojanni (ME) (vicino Taormina, Castelmola e Giardini Naxos) - Monte Venere (800 m.s.l.m)-Castelmola-Taormina (ME) (con supplemento) - Patti-Capo Calavà-Gioiosa Marea (ME) - Catenanuova-Regalbuto(EN) - Niscemi (CL) - Cesarò (ME) - Rocca del Corvo-Paternò (CT) - Finale di Pollina (PA) (vicino Cefalù) - Punta Bianca (AG) - Giallonardo-Siculiana (AG) - Piana degli Albanesi (PA) - San Vito Lo Capo (TP) - Scilla-Bagnara Calabra (RC).



Il paracadutismo è un' attività, sportiva o militare, di saltare da quote ragguardevoli, solitamente da un aereo o un elicottero, utilizzando poi un paracadute come strumento per rallentare la caduta e consentire un atterraggio sicuro. Impiegato inizialmente in ambiti esclusivamente militari per il lancio delle truppe in zone non adatte all'atterraggio di velivoli, il paracadutismo si è poi diffuso ampiamente come pratica sportiva.

DOVE:

Sky Dive Sicilia - Siracusa, Palermo

Sky Brothers - Palermo

Sun Flyers Captagirone, Siracusa

Paracadutismo Ragusa


NB: L'elenco proviene da un database in aggiornamento. Chi avesse titolo per aggiungersi alla lista, può segnalarsi con una e-mail all'indirizzo:

siciliaperilturista@regione.sicilia.it