venerdì, 03 febbraio 2023
Home | Comuni e Località | Territorio di Messina - Main Page | San Marco d'Alunzio | Monumenti di San Marco d'Alunzio
Monumenti

II paese si dispone su un'altura dove sorgeva il tempio ellenistico di Ercole, che fu trasformato nella chiesa di San Marco, nell'alto Medioevo; nella chiesa sono tuttora visibili tracce del tempio pagano. Via via che si sale, si incontrano: la chiesa di Sant'Antonio, con bel portale rosato, barocco, e statue annicchiate di Santi; San Teodoro o della Badia piccola, di struttura bizantina; la Chiesa Madre, dedicata a San Nicolo', sec. XVIII, con unica bella navata in marmo rosso; Santa Maria dell'Aiuto o delle Grazie, sul piano del belvedere, fondata da Girolamo Filangeri nel 1554 (due sepolcri marmorei dei Filangeri sono nella chiesa, insieme con una Madonna del Gagini). L'ultima chiesa è l'Ara Coeli (il nome richiama una chiesa di Roma), barocca, tre navate, cappelle e stucchi in una di queste, e un Crocifisso ligneo attribuito a fra' Ùmile da Petralia. La Badia grande del Santissimo Salvatore, che fu rifatta nel Seicento, non è più esistente. L'attigua chiesa barocca, con buon portale e stucchi, è sopravvissuta; ma ha perso la sua funzione ed è divenuta la sede del Museo Aluntino, in un bel sito fuori del paese.