giovedì, 02 dicembre 2021
Home | Comuni e Località | Territorio di Messina - Main Page | Rievocazioni e cortei storici | Monforte San Giorgio la Katabba viaggio temporale nel medioevo
MONFORTE SAN GIORGIO - KATABBA Viaggio temporale nel medioevo (Periodo: Gennaio - Febbraio)
banner katabba monforte san giorgio

L'ingresso dei Cavalieri normanni a Monsfortius

A Monforte San Giorgio ogni anno si chiudono le giornate medievali con un corteo storico che ricorda l'ingresso a Monforte, intorno all'anno 1050, dei cavalieri normanni guidati dal conte Ruggero di Altavilla e dal fratello maggiore Roberto che nel 1061 diedero l'avvio alla liberazione della Sicilia dal domino musulmano. Ad accogliere i cavalieri anche i monaci basiliani. Non si tratta perciò di folklore ma del ricordo di un reale avvenimento storico che segnò l'inizio della storia del paese. Furono infatti i Normanni a dare il nome Monforte al paese e ad introdurre il culto di San Giorgio creando in suo onore una chiesa e dotandola di reliquia analogamente agli altri centri che si erano distinti nella resistenza ai Musulmani come Castelmola, l'eroica rocca di Taormina e Rometta, l'ultima città siciliana a cadere nelle mani dei Musulmani. Alla fine del Corteo ha luogo l'accensione del fuoco della Cristianità che ricorda simbolicamente l'inizio della storia cristiana di Monforte con l'ingresso dei Normanni. Info: 3391609091 - info@katabba.it - www.katabba.it

La Katabba: suonata di campane e tamburo dal 17 gennaio al 5 febbraio all'alba e al tramonto

I monfortesi rivivono ogni anno con il corteo un passaggio fondamentale della loro storia. Il nome Katabba dato alle giornate medievali è quello della suonata sincronizzata delle CAMPANE della chiesa di Sant'Agata e del TAMBURO composta da ben venticinque ritmi differenti che per venticinque giorni e precisamente dal 17 gennaio al 5 febbraio, festa di Sant'Agata, viene ripetuta un'ora prima dell'alba e un'ora dopo il tramonto, che rievoca le varie fasi dell'ingresso dei cavalieri normanni a Monforte e termina con un ritmo festoso che ricorda il ballo a cui avrebbero partecipato i monfortesi per manifestare la loro gioia per la conquistata libertà. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare la katabba non vuole rappresentare però una sopraffazione della componente religiosa vittoriosa (la cristiana) su quella sconfitta (la musulmana), bensì il concerto, con la presenza contemporanea di campane e tamburo, l'uno strumento caratteristico della cristianità, l'altro dell'Islam, ad indicare l'impegno per un'integrazione e collaborazione tra le due culture che si concreterà, tra l'altro, nella costruzione in Sicilia delle splendide cattedrali arabo-normanne. L'esecuzione della Katabba inizia con l'imitazione del passo del cavallo del messaggero, che annuncia l'arrivo dell'imperatore e continua con il passo del cammello, cavalcato da Ruggero. Le giornate medievali permettono ai numerosi ospiti che giungono in paese di apprezzare anche i prodotti della terra e dell'artigianato e soprattutto il patrimonio storico e artistico di Monforte San Giorgio grazie alle visite guidate condotte da giovani competenti di storia e appassionati di arte.

Come raggiungere Monforte San Giorgio

In auto dall'autostrada A20 uscita Rometta, bivio a Torregrotta. Da Palermo, uscita Milazzo, dopo 9 Km sulla SS113 direzione Messina, si raggiunge Monforte Marina. In treno stazioni di Roccavaldina-Scala Torregrotta-Milazzo

(Pagina realizzata in collaborazione con l'Associazione Storico Culturale ed Artistica "Katabba" di Monforte San Giorgio)



Il programma della Katabba 2014: sabato 18 gennaio

Alle ore 18 inizio delle Feste Medievali: fine settimana dedicato alla "caccia nel medioevo" con apertura del percorso guidato per le vie del Borgo Medievale di Monforte San Giorgio, visita al patrimonio artistico, descrizione della KATABBA con ascolto e spiegazione dei vari ritmi della rievocazione più antica d'Italia, officina del conio, banco del cambio, mercatino medievale, investitura di giovani dame e cavalieri della "Katabba", attrazioni lungo le vie del borgo con esibizioni di Giullari, Mangiafuoco, Giocolieri, Musici, Danzatrici del ventre, arti e mestieri del medioevo, spettacolo di falconeria in notturna, spettacolo di fuoco, degustazione di piatti medievali, balletti sulla "Ciaramella"; ore 23,00 chiusura del percorso.

Domenica 19 gennaio 2014

Ore 10,00 inizio giornata medievale: visita guidata al Colle dell'Immacolata con escursione alle abitazioni rupestri, visita al patrimonio artistico-culturale presente nel borgo medievale, apertura dei mercatini medievali. Ore 12,00 sagra delle "Terre di Monforte". Alle ore14,30 partenza del Corteo Storico con sfilata di rappresentanze di Cortei Storici ospiti della Katabba, a seguire spettacoli con esibizioni di tiro con l'arco, esibizione della grande scuola di Falconeria con spiegazione dell'utilizzo dei rapaci nel Medioevo. Ore 17,00 apertura del percorso guidato per le vie del Borgo Medievale di Monforte San Giorgio, visita al patrimonio artistico, descrizione della KATABBA con ascolto e spiegazione dei vari ritmi della rievocazione più antica d'Italia, officina del conio, banco del cambio, mercatino medievale, investitura di giovani dame e cavalieri della "Katabba", attrazioni lungo le vie del borgo con esibizioni di Giullari, Mangiafuoco, Giocolieri, Musici, Danzatrici del ventre, arti e mestieri del medioevo, spettacolo di falconeria in notturna, degustazione di piatti medievali, balletti sulla "Ciaramella", giochi popolari medievali. Ore 23,00 chiusura del percorso.

Sabato 25 gennaio 2014

Ore 18 inizio delle feste Medievali, fine settimana dedicato alla "Giostra della Katabba" con apertura del percorso guidato per le vie del Borgo Medievale di Monforte San Giorgio, visita al patrimonio artistico, descrizione della KATABBA con ascolto e spiegazione dei vari ritmi della rievocazione più antica d'Italia, officina del conio, banco del cambio, mercatino medievale, investitura di giovani dame e cavalieri della "Katabba", attrazioni lungo le vie del borgo con esibizioni di Giullari, Mangiafuoco, Giocolieri, Musici, Danzatrici del ventre, arti e mestieri del medioevo, degustazione di piatti medievali, ore 20,45 spettacolo di fuoco, balletti sulla "Ciaramella". Ore 23,00 chiusura del percorso.

Domenica 26 gennaio 2014

Ore 10,00 inizio giornata medievale. Visita guidata al Colle dell'Immacolata con escursione alle abitazioni rupestri, visita al patrimonio artistico-culturale presente nel borgo medievale, apertura dei mercatini medievali. Ore12,00 sagra delle "Terre di Monforte". Ore14,30 partenza del Corteo Storico con sfilata di rappresentanze di Cortei Storici ospiti della Katabba, a seguire spettacolo equestre con la "Giostra della Katabba" sfida tra cavalieri delle cittadine Medievali liberate dal Conte Ruggero, con dimostrazione di coraggio, destrezza e precisione e di seguito spettacolare esibizione di combattimento con spettacolo di fuoco. Ore 17,00 apertura del percorso guidato per le vie del Borgo Medievale di Monforte San Giorgio, visita al patrimonio artistico, descrizione della KATABBA con ascolto e spiegazione dei vari ritmi della rievocazione più antica d'Italia, officina del conio, banco del cambio, mercatino medievale, investitura di giovani dame e cavalieri della "Katabba", attrazioni lungo le vie del borgo con esibizioni di Giullari, Mangiafuoco, Giocolieri, Musici, Danzatrici del ventre, arti e mestieri del medioevo, degustazione di piatti medievali. Ore 20,45 spettacolo di fuoco, balletti sulla "Ciaramella", giochi popolari medievali. Ore 23,00 chiusura del percorso.

Sabato 1 febbraio 2014

Ore 18,00 inizio delle feste Medievali, fine settimana dedicato al "Gran Corteo Storico della Katabba" con apertura del percorso guidato per le vie del Borgo Medievale di Monforte San Giorgio, visita al patrimonio artistico, descrizione della KATABBA con ascolto e spiegazione dei vari ritmi della rievocazione più antica d'Italia, officina del conio, banco del cambio, mercatino medievale, investitura di giovani dame e cavalieri della "Katabba", attrazioni lungo le vie del borgo con esibizioni di Giullari, Mangiafuoco, Giocolieri, Musici, Danzatrici del ventre, arti e mestieri del medioevo, degustazione di piatti medievali. Ore 20,45 spettacolo di fuoco, balletti sulla "Ciaramella". Ore 23,00 chiusura del percorso.

Domenica 2 febbraio 2014

Ore 10,00 inizio giornata medievale. Visita guidata al Colle dell'Immacolata con escursione alle abitazioni rupestri, visita al patrimonio artistico-culturale presente nel borgo medievale, apertura dei mercatini medievali. Ore12,00 sagra delle "Terre di Monforte". Ore14,30 partenza del "Gran Corteo Storico della Katabba", sfilata Corteo medievale del Gran Conte Ruggero I° con al seguito cavalieri, paggi, armigeri, corte principesca, sbandieratori, musici e giullari. Arrivo in piazza centrale con il rito della consegna delle chiavi cittadine e successiva accensione del sacro fuoco della Cristianità. Esibizione di musici, tamburi, sbandieratori, artisti di strada, mangiafuoco e divulgazione alla cittadina delle gesta del Gran Conte Ruggero I°. A seguire apertura del percorso guidato per le vie del Borgo Medievale di Monforte San Giorgio, visita al patrimonio artistico, descrizione della KATABBA con l'ascolto e spiegazione dei vari ritmi della rievocazione più antica d'Italia, officina del conio, banco del cambio, mercatino medievale, investitura di giovani dame e cavalieri della "Katabba", attrazioni lungo le vie del borgo con esibizioni di Giullari, Mangiafuoco, Giocolieri, Musici, Danzatrici del ventre, arti e mestieri del medioevo, degustazione di piatti medievali. Ore 20,45 spettacolo di fuoco, balletti sulla "Ciaramella", giochi popolari medievali. Ore 23,00 chiusura del percorso. Info e booking: 3397372125 - 3391609091

Narang Fest e Panem et Porcus: degustazioni secondo tradizione

Ogni domenica sera durante le giornate della Katabba (nel 2014 il 19 e 26 gennaio e il 2 febbraio) il Narang Fest con la degustazione delle arancine dell'Emiro, preparate secondo l'antica ricetta dell'emiro Ibn at Timna, e del thè alla menta dell'Odalisca. Altra degustazione è quella denominata Panem et Porcus con le salsicce de Serlone, il pane de Monte Forte, il vino del Nunzio e il quaglio di madonna Concetta

KATABBA2015PRIMA
KATABBA2015SECONDA
LOGO REGIONE SICILIANA MENU' DESTRA
KAT01


KAT02


KAT03


KAT04


KAT05


KAT06


KAT07


KAT08


KAT09


KAT10


KAT11


img29