sabato, 27 novembre 2021
EVENTI
Home | Comuni e Località | Territorio di Messina - Main Page | Turismo responsabile

Turismo RESPONSABILE



Questa sezione del portale turistico della Regione Siciliana, nell'ottica della promozione del turismo responsabile, è diretta a valorizzare eventi e iniziative realizzati da soggetti pubblici e privati, profit e no profit, operanti nel territorio messinese, che abbiano integrato, nella propria visione strategica e nella quotidiana attività, l'attenzione per la responsabilità sociale di impresa e del territorio, la tutela dell'ambiente, il sostegno alla famiglia e la tutela dei consumatori. In questa sezione trovano spazio le strutture e i servizi turistici realizzati in modo tale da non distruggere o penalizzare il panorama, il mare e l'ambiente.

Il Consiglio d'Europa ha precisato che il turismo sostenibile è "ogni forma di attività turistica che rispetti e preservi a lungo termine le risorse naturali, culturali e sociali. Tale tipologia di turismo si deve anche ripromettere di fornire un contributo positivo allo sviluppo economico e al benessere degli individui che vivono e lavorano in questi spazi". Natura, Arte e Tradizioni: risorse da fruire oggi e da conservare per il futuro.



Slow Food Messina

Slow Food Messina

Slow Food promuove un cibo buono e di qualità, proveniente da produzioni che rispettano l'ambiente, tutelano la biodiversità e riconoscono la giusta remunerazione ai produttori. Il Valdemone era uno dei territori in cui era suddivisa la Sicilia, e coincide quasi del tutto alla provincia di Messina. Ispirandosi al nome di questo territorio, nasce nel 2003, la condotta Valdemone, che opera nella provincia di Messina e si occupa principalmente dello sviluppo del territorio, proponendo un viaggio virtuale alla scoperta delle radici del gusto e del patrimonio di culture gastronomiche territoriali, delle forme di agricoltura e di artigianato locali ed antiche, ma ancora vive e importanti. Un viaggio attraverso i prodotti tipici, tradizionali e di buona qualità. La condotta Valdemone organizza per i soci appuntamenti e iniziative enogastronomiche, crea momenti di convivialità , valorizzando i prodotti e promuovendo artigiani e cantine del territorio. Propone corsi di degustazione e Laboratori del Gusto, facilita la conoscenza di nuove realtà enogastronomiche e quella di prodotti e cucine di altre zone. Educa al gusto, insomma, attraverso il radicamento sul territorio e quindi la valorizzazione delle tipicità.

Messina, Giardini Naxos e Taormina: le Giornate FAI di Primavera il 22 e 23 marzo 2014

Messina, Giardini Naxos e Taormina: le Giornate FAI di Primavera il 22 e 23 marzo 2014

Grande festa popolare con visite straordinarie a contributo libero. Un grande spettacolo di arte e bellezza dedicato a tutti coloro che hanno a cuore il patrimonio culturale e ambientale italiano, che avrà come protagonisti centinaia di siti particolari, spesso inaccessibili e che eccezionalmente potranno essere ammirati dal pubblico durante il weekend delle Giornate FAI di Primavera. A Messina: Chiesa di San Giovanni di Malta, Palazzo del Governo. A Giardini Naxos: Parco Archeologico di Naxos. A Taormina: ex Convento Basiliano della Madonna della Rocca, oggi Accademia del Sacro. Tra i beni paesaggistici protetti dal FAI c'è Cala Junco nell'isola di Panarea [...]

SALINA ISOLA SLOW 2015
Salina: nel 2013 il decennale di

Salina: nel 2013 il decennale di "Salina Isola Slow" (7-8-9 giugno)

Manifestazione per la valorizzazione del concetto di isola legato ai valori della biodiversità e del turismo enogastronomico. L'isola di Salina si identifica con i princìpi del turismo sostenibile ed esalta attraverso i suoi prodotti d'eccellenza, l'espressione più vera della biodiversità. Salina Isola Slow ha dato origine al "Modello Salina" in cui, le bellezze paesaggistiche, l'agricoltura sostenibile e le radicate tradizioni enogastronomiche legate alla pesca tradizionale diventano un veicolo di attrazione di un turismo attento e rispettoso dell'ambiente. Salina Isola Slow favorisce inoltre lo sviluppo del settore turistico e della ristorazione, cercando di identificare l'isola come un riferimento per l'enogastronomia attenta alle tematiche del territorio, mediante la realizzazione di percorsi enogastronomici per una promozione strategica del territorio. Salina Isola Slow aderisce inoltre al progetto delle Isole Slow, che prevede la partecipazione di molte isole del Mediterraneo.

Programma preliminare Salina Isola Slow

Venerdì 7 Giugno 2013
Accoglienza degli ospiti al loro arrivo sull'isola di Salina
Visita alle cantine segnalate dell'isola
19,30 Darsena del porticciolo turistico : Inaugurazione del decennale di Salina Isola Slow con degustazioni di pietanze eoliane.

Sabato 8 giugno 2013
9.30 Partenza per giro dell'isola in barca per un escursione nelle isole Eolie.
Culinary Challenge on the boats, sull'insalata eoliana e degustazione a bordo.
18.30 Malfa : presentazione della costituenda condotto Slow Food di Salina
20,30 Cena presso il ristorante Rapa Nui : "Gusta le Eolie" sui temi della pesca sostenibile e del presidio del Cappero di Salina e della cucina eoliana.
A seguire Laboratorio del gusto sulla Malvasia con i produttori locali

Domenica 9 giugno 2013
9.00 Malfa, visita ad un cappereto e laboratorio del gusto sui capperi, con i produttori.
13.00 Rinella Slow terzo memorial Davide Taranto : Degustazione in piazza a Rinella con la proposizione dei piatti della tradizione eoliana. Il tema di questo anno sarà la proposizione di alcune antiche pietanze dell'isola di Salina.

COME RAGGIUNGERE L'ISOLA DI SALINA

I collegamenti con navi e aliscafi. Il servizio bus nell'isola.

CONOSCERE IL TERRITORIO DI SALINA

Le informazioni, la storia, gli alloggi per dormire

LOGO REGIONE SICILIANA MENU' DESTRA