mercoledì, 29 giugno 2022
Home | Comuni e Località | Provincia di Catania | Caltagirone | Storia di Caltagirone
Storia

Il nome di Caltagirone deriva dall'arabo qal'atal-ganum e significa castello dei geni (spiriti: probabilmente quelli delle grotte intorno). Le necropoli delle contrade Montagna e degli Angeli, risalenti al II millennio a. C., insieme a numerosi reperti dell'età neolitica e della prima età del bronzo, testimoniano come questo territorio sia stato abitato sin dalla preistoria. È stato anche individuato un insediamento siculo nel monte San Mauro, a sud-ovest della città d'oggi. Gli Arabi vi costruirono un castello che fu attaccato nel 1030 da un gruppo di Liguri guidati da Giorgio Maniace, capitano bizantino. Il dialetto locale conserva, ancora oggi, tracce di quello della Liguria. Coi Normanni e gli Svevi, la città conobbe un lungo periodo di prosperità, affermandosi, sin da allora, come centro di produzione della ceramica. Il terremoto del 1693 obbligo' ad una ricostruzione e vi lavorarono valenti architetti barocchi come il Gagliardi, il Marvuglia, il Bonajuto ed altri.