domenica, 25 agosto 2019
Home | Servizi di Community | Rassegna Stampa

Rassegna Stampa

Turismo in picchiata: -20%

Alberghi costretti a chiudere 3 giorni per assenza di clienti. Succede anche questo, in piena estate, nel cuore di Ortigia. La stagione turistica 2008 registra infatti un calo del 20% rispetto allo scorso anno, secondo i dati di Assoturismo- Conferesercenti. I motivi di questo calo, secondo gli addetti ai lavori, sono molteplici.«Il principale - afferma Andrea Corso, imprenditore alberghiero e presidente di Assoturismo - è legato alla crisi economica. Le vacanze estive, infatti, sono sempre state un bene irrinunciabile, ma la mancanza di denaro costringe le famiglie a evitarle».A questo si aggiunge, soprattutto a livello locale, una serie di considerazioni legate alla mancanza di programmazione degli eventi, di servizi, di investimenti.Dunque, ancora una volta, si torna a parlare della necessità di stilare per tempo un programma di manifestazioni, per attrarre visitatori. Tutto ciò, dunque, disegna un quadro negativo del sistema turistico aretuseo. Il calo delle presenze a luglio è difatti considerato dagli operatori del settore «fisiologico », nel senso che, dopo i mesi in cui Siracusa è stata meta di gruppi organizzati, ora questo flusso turistico è scemato per dar spazio ai cosiddetti «individuali». «Il problema - aggiunge Corso - è che manca anche questa tipologia di visitatori».

(22/07/2008 - La Sicilia)  ISABELLA DI BARTOLO