logo sinistro SUAP
logo destro Suap
logo centrale SUAP
Ti trovi nella sezione comunale del Sistema regionale degli Sportelli Unici
SUAP

INFORMATIVA PUBBLICA

SERVIZI ALLE IMPRESE

CONTATTI

LINK UTILI

Home SUAP di San Marco d'Alunzio | Cosa è

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) si pone come strumento di semplificazione dei rapporti tra Pubblica Amministrazione e Imprese e ha come scopo principale quello di semplificare le procedure per il rilascio di autorizzazioni necessarie a chi svolge attività produttive, sia esso cittadino o persona giuridica dei paesi della comunità Europea o extra UE.


I principi normativi fondamentali sono contenuti nel D.Lgs. 112/1998, con cui lo Stato ha conferito alle Regioni e agli Enti Locali le sue funzioni e compiti amministrativi relativi alla localizzazione, realizzazione e ampliamento d'impianti produttivi di beni e servizi, ivi incluso il rilascio delle concessioni o autorizzazioni edilizie, concernenti le materia dell'agricoltura, foreste, artigianato, industria, energia, miniere e risorse geotermiche, commercio, turismo ed industria alberghiera.


Il DPR 447/1998 ha meglio formalizzato le funzioni dello Sportello Unico e ha introdotto le norme di semplificazione dei procedimenti autorizzatori, mentre il DPR 160/2010, recepito dalla LR 5/2011, ha ulteriormente semplificato e riordinato la disciplina sul SUAP, ai sensi del comma 3, art. 38 del DL 112/2008.


Il SUAP, così come specificato dal comma 1, art. 2 del DPR 160/2010, è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano a oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli concernenti le azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento nonchè cessazione o riattivazione delle suddette attività, ivi compresi quelli di cui al D.Lgs. 59/2010.


Il SUAP, quindi, costituisce l'unico punto di accesso per il richiedente e fornisce una risposta unica e tempestiva in luogo degli altri uffici comunali e di tutte le amministrazioni pubbliche comunque coinvolte nel procedimento, ivi comprese quelle preposte alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, del patrimonio storico-artistico o alla tutela della salute e della pubblica incolumità (comma 1, art. 4 del DPR 160/2010).

ALTRI SERVIZI

help desk

Vai al SSU

 Avvisi 
21/07/2017 ATTENZIONE! RISOLUZIONE MISE N.212464 DEL 24/12/2013
NON ╚ AMMISSIBILE L'UTILIZZO DELLA MODALIT└ DI CONSEGNA DELLA SCIA O DELLE ISTANZE ATTRAVERSO LA PEC. SI DOVR└ UTILIZZARE LA PROCEDURA ALL'UOPO PREDISPOSTA (SITO WEB). L'INVIO ALTERNATIVO NON ╚ CONSENTITO E LA RICEVUTA GENERATA AUTOMATICAMENTE DALLA PEC NON PRODUCE ALCUN EFFETTO AMMINISTRATIVO.

Immagine logo POFESR 2007-2013

Progetto realizzato con i fondi della misura 6.05 del POR Sicilia 2000-2006