Giovedì, 30 giugno 2022
Il portale: ricerca
Home 
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identità siciliana | Aree tematiche | Altri contenuti | Ispettori onorari

ISPETTORI ONORARI

Dario Piombino Mascali

Materia di competenza: Patrimonio bioantropologico mummificato

Territorio di competenza: Territorio siciliano

 

Vincenzo Scuderi

Materia di competenza: Beni di interesse culturale

Territorio di competenza: Territorio siciliano

 

Rosario Antonio Catalano

Materia di competenza: Beni archeologici

Territorio di competenza: Gela, Butera, Niscemi e Mazzarino (CL)

 

Pasquale Giuseppe Palumbo

Materia di competenza: Beni archeologici e etno-antropologici

Territorio di competenza: Milena e Campofranco (CL)

 

Antonino Filippi

Materia di competenza: Beni archeologici

Territorio di competenza: Segesta e siti afferenti al Parco archeologico di Segesta

 

Enza Maria Giovanna Cilia

Materia di competenza: Patrimonio archeologico

Territorio di competenza: Provincia di Enna

 

Augusta Sava

Materia di competenza: Beni di interesse culturale

Territorio di competenza: S. Salvatore di Fitalia (ME)

 

Domenico Macaluso

Materia di competenza: Geologia marina

Territorio di competenza: Ribera (AG)

 

Giuseppe Sardo

Materia di competenza: Siti archeologici

Territorio di competenza: Caltanissetta, San Cataldo, Marianopoli, Mussomeli


Giuseppe Cattano

Materia di competenza: Beni architettonici

Territorio di competenza: Città di Sciacca (AG)
 

Maria Rosa Vitaliti

Materia di competenza: Beni di interesse culturale

Territorio di competenza: Città di Belpasso (CT)

 

Giorgio Battaglia

Materia di competenza: Beni monumentali e archeologici

Territorio di competenza: Provincia di Ragusa

 

Francesco La Perna

Materia di competenza: Beni culturali

Territorio di competenza: Città di Licata (AG)

 

Rosa Maria Agostina Lucifora

Materia di competenza: Beni culturali in ambito antropologico

Territorio di competenza: Città di Messina

 

Tommaso Romano

Materia di competenza: Beni culturali

Territorio di competenza: Città di Palermo

 

Ernesto De Miro

Materia di competenza: Beni culturali

Territorio di competenza: Territorio siciliano

 

Roberto Adorno

Materia di competenza: Beni architettonici

Territorio di competenza: Città di Siracusa

 

Maria Terranova

Materia di competenza: Beni storico-artisticii

Territorio di competenza: Città di Modica (RG)

 

Luigi Lentini

Materia di competenza: Beni archeologici

Territorio di competenza: Selinunte e siti afferenti al Parco archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e                                              Pantelleria (TP)

 

Salvino Antioco

Materia di competenza: Beni culturali sommersi

Territorio di competenza: Isole Eolie (ME)

 

Gianfranco Purpura

Materia di competenza: Beni culturali sommersi

Territorio di competenza: Isola di Ustica (PA)

 

Gaetano Lino

Materia di competenza: Beni culturali sommersi

Territorio di competenza: Provincia di Palermo


Lucia Di Fresco

Materia di competenza: Beni culturali

Territorio di competenza: Isola di Pantelleria (TP)

 

Maria Guccione

Materia di competenza: Beni culturali

Territorio di competenza: Isola di Favignana (TP)

 

Vito Zarzana

Materia di competenza: Beni culturali

Territorio di competenza: Città di Partanna (TP)

 

Edoardo Famularo

Materia di competenza:Archeologia subacquea

Territorio di competenza: Isola di Pantelleria (TP)

 

Giovanni Di Stefano

Materia di competenza: Beni archeologici

Territorio di competenza: Parco archeologico di Kamarina e Cava d'Ispica (RG)

 

Gianmichele Iaria

Materia di competenza: Beni culturali sommersi

Territorio di competenza: Provincia di Messina

 

La figura dell'Ispettore Onorario, la cui funzione è quella di essere di ausilio agli uffici della Pubblica Amministrazione preposti alla tutela dei beni culturali, è stata introdotta dalla legge 27 giugno 1907 n. 388, "per coadiuvare gli organi statali alla tutela e conservazione dei monumenti e oggetti di antichità e d'arte", è una figura con competenze specifiche di tipo scientifico per particolari tipologie di materie con comprovate qualità professionali e di studio nel settore dei Beni culturali.
La nomina degli Ispettori Onorari è un atto discrezionale dell'Amministrazione e i loro compiti, come meglio specificato nell'articolo 49 della stessa legge, consistono nel "vigilare sugli oggetti d'antichità e d'arte e dare notizia alla Soprintendenza competente di quanto puo interessare la conservazione e la custodia, promuovendo i necessari provvedimenti". Le stesse funzioni esercitano sugli scavi e sui beni di importanza storico-artistica.
Gli Ispettori Onorari adempiono, inoltre, a tutte le incombenze loro affidate dall' Amministrazione sia nell'ambito della tutela, che della più moderna valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico.
L' incarico, di durata triennale, è conferito dall'Assessore regionale dei Beni culturali e dell'Identità siciliana autonomamente o su proposta del Dirigente Generale del Dipartimento dei Beni culturali e dell'Identà siciliana ovvero dal dirigente responsabile di uno degli istituti dipendenti di riferimento per materia e territorio (Soprintendenze, Musei, Parchi Archeologici, Biblioteche).
L'incarico è a titolo gratuito.
L' ispettore è tenuto ad operare in base agli indirizzi dell'Assessorato regionale dei Beni culturali e dell'Identita siciliana, del Dipartimento e dei suoi Organi periferici.

D. A. n. 03/GAB del 16.01.2019