Domenica, 14 luglio 2024
Il portale: ricerca
Home 
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale dei beni culturali e dell'identitÓ siciliana | Info e documenti | Avvisi e comunicazioni | 22-SET-2020-FICARRA

22-SET-2020 - COMUNE DI FICARRA (ME) UN MILIONE E MEZZO PER RIFARE LA PAVIMENTAZIONE

Inserire testo che descrive l'immagine quando questa viene inserita

L'ASSESSORE SAMON└: "VALORIZZARE IL PATRIMONIO VUOL DIRE ANCHE RESTITUIRE DECORO URBANO AI LUOGHI"

Il comune di Ficarra, in provincia di Messina potrÓ rifarsi il look grazie al finanziamento di un milione e mezzo di euro disposto dall'Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell'IdentitÓ siciliana con fondi della comunitÓ europea.

Il progetto, che prevede il recupero e la rifunzionalizzazione del contesto urbanistico di pregio del centro storico di Ficarra per la promozione di un sistema integrato di ospitalitÓ diffusa, riguarda il rifacimento della pavimentazione di alcuni percorsi del centro storico che risultano al momento dissestati e disomogenei.

"I nostri comuni - dice l'assessore dei Beni Culturali e dell'identitÓ Siciliana, Alberto SamonÓ - sono molto attenti a rivitalizzare il tessuto urbanistico ed economico del proprio territorio cercando di intercettare segmenti di visitatori sempre pi¨ esigenti nel ricercare localitÓ capaci di offrire storia, tradizione e buon cibo. Valorizzare il patrimonio etnoantropologico ed enogastronomico non pu˛ prescindere dall'esigenza di restituire decoro ai luoghi anche attraverso attivitÓ di riqualificazione urbana. Lo stato delle strade e degli edifici Ŕ il biglietto da visita di un comune, il primo elemento che accoglie il visitatore e qualifica lo stato di civiltÓ del posto".

Per la riqualificazione degli spazi sarÓ utilizzata pietra locale per contestualizzare l'intervento agli elementi architettonici preesistenti e riproporre una pavimentazione simile, per tipologia, a quella in parte giÓ presente in alcune zone del centro storico. Nel corso delle opere di rifacimento verranno interrati anche i cavidotti dell'impianto di pubblica illuminazione, oggi scoperti, e realizzati i sistemi di smaltimento delle acque piovane.
L'intervento riguarderÓ le vie che collegano piazza Umberto I░ con la piazza del Carmelo e la piazza Santa Caterina.