Martedì, 17 maggio 2022
Il portale: ricerca
Home 
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale della salute | Dipartimento per le attività sanitarie e osservatorio epidemiologico | Aree tematiche | Epidemiologia | REGISTRI DI PATOLOGIA | REGISTRI REGIONALE AIDS

REGISTRO REGIONALE AIDS

In Italia, la raccolta sistematica dei dati sui casi di Sindrome da Immunodeficienza Acquisita (AIDS) è iniziata nel 1982 e nel giugno 1984 è stata formalizzata in un Sistema di sorveglianza nazionale. Con il Decreto Ministeriale del 28 novembre 1986 , l'AIDS è divenuta in Italia una malattia infettiva a notifica obbligatoria.
In Sicilia il Registro Regionale AIDS è stato attivato presso l'Osservatorio Epidemiologico fin dal 1985 quale parte del Registro Nazionale, e successivamente riorganizzato e aggiornato a seguito dell'introduzione (1999) delle nuove schede di notifica, uguali sia per i casi adulti che per i casi pediatrici.
I criteri di definizione del Registro Regionale AIDS regionale sono gli stessi del Registro Nazionale AIDS dell'Istituto Superiore di Sanità che dal 1° luglio 1993, si attiene alle indicazioni del Centro Europeo del WHO.
Il Registro Regionale AIDS siciliano include tutti i casi di AIDS conclamato che si verificano nei residenti in Sicilia, o diagnosticati in Sicilia.