Martedì, 27 settembre 2022
Il portale: ricerca
Home 
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale dell'istruzione e della formazione professionale | Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale | Aree tematiche | Istruzione | Certificazione delle competenze | Descrizione dei servizi e delle relative procedure

Descrizione dei servizi e delle relative procedure

Il Sistema Regionale di Certificazione - SRC disciplina i servizi di individuazione, validazione e certificazione delle competenze acquisite in contesti formali, non formali e informali, di titolarità regionale, in coerenza con i livelli essenziali di prestazioni e gli standard minimi di servizio (processo, attestazione e sistema) di cui al Decreto Legislativo 16 gennaio 2013, n. 13 e alle conseguenti norme secondarie di attuazione.
Il SRC assume come riferimento per l'individuazione, validazione e certificazione delle competenze acquisite in contesti formali, non formali e informali il Repertorio regionale delle qualificazioni adottato in applicazione della LR 8 del 17 maggio 2016.
La REGIONE SICILIANA definisce il proprio «SISTEMA DI VALIDAZIONE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE» (SRC) in coerenza con:
il D.M. del 30/6/15, che recepisce l'Intesa sottoscritta dalle Regioni il 22/01/2015, definisce i «Requisiti tecnici di processo, attestazione e sistema» e attua il D. Lgs. 13/2013
il «Sistema Regionale delle Competenze», con particolare riferimento al Repertorio delle Qualificazioni della Regione Siciliana e lo «schema di Libretto Formativo»
Il SRC presenta le seguenti caratteristiche di sistema:
1) Si rivolge a TUTTI I CITTADINI interessati ad avere valorizzate e riconosciute le proprie competenze e che:
si presentano sul mercato del lavoro con fisionomie professionali ed esperienziali differenti
partecipano a percorsi formativi
2) Costituisce un SERVIZIO ALLA PERSONA, costruito per essere utile e fruibile
3) Assume a riferimento il RRFP correlato al «Quadro nazionale delle qualificazioni», quale condizione indispensabile ad assicurare la RICONOSCIBILITÀ DELLE COMPETENZE delle persone nel territorio regionale e nazionale
4) Riguarda le competenze acquisite nei contesti dell'APPRENDIMENTO NON FORMALE E INFORMALE. Può essere applicato al contesto dell'APPRENDIMENTO FORMALE per il rilascio delle certificazioni previste.