Lunedì, 05 dicembre 2022
Il portale: ricerca
Home 
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea | Dipartimento della pesca mediterranea | Aree tematiche | Altri contenuti | Studi e Ricerche | Industrializzazione Produzione Grandi Pelagici

Progetto di ricerca denominato "Industrializzazione della produzione dei Grandi pelagici in Sicilia attraverso tecniche di acquacoltura responsabile"

Progetto di ricerca denominato ¿Industrializzazione della produzione dei Grandi

Relazione finale del progetto di studio denominato "Industrializzazione della produzione dei Grandi pelagici in Sicilia attraverso tecniche di acquacoltura responsabile" eseguito anche dall'Istituto per l'Ambiente Marino Costiero (CNR) UOS di Capo Granitola - Campobello di Mazara (TP), nell'ambito del relativo Accordo Tecnico sottoscritto con il Dipartimento degli Interventi della Pesca in data 07 giugno 2010 (rif. D.D.G. n. 161/2010).



Scheda sintetica informativa

Titolo dello studio
Ricerca applicata alla valutazione dell'ecocompatibilità e della sostenibilità dell'attività di pesca ai cefalopodi adulti (Sepiola spp e Alloteuthis spp ecc.) con reti a strascico di tipo tradizionale nell'area di Sciacca e Lampedusa e della pesca al cicerello (Gymnammodytes cicerellus) nell'area di Trapani a seguito dell'applicazione del Reg. CE n. 1967/2006 (IAMC-CNR e ISPRA)

Soggetti attuatori
Istituto per l'Ambiente Marino Costiero (CNR) UOS di Capo Granitola - Campobello di Mazara (TP)
Università degli Studi di Palermo - Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare, DISTEM
Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" - Dipartimento di Biologia

Responsabile scientifico
Dott. Salvatore Mazzola - IAMC-CNR

Obiettivi
Il progetto è stato focalizzato su specie pelagiche di grande taglia e rapido accrescimento, soprattutto per quanto riguarda la ricciola e secondariamente il tonno rosso, risorse di rilevanza strategica e considerate candidate per l'acquacoltura marina, al fine di dare valore alle conoscenze biologiche per ottimizzare le tecniche di allevamento, creare un parco riproduttori, stimolare la riproduzione genitoriale ed avviare una campagna oceanografica per la cattura di ittioplancton marino.

Risultati
A partire dallo studio dello stato delle conoscenze attuali sulla riproduzione del tonno rosso e della ricciola in ambiente confinato, la ricerche condotte hanno determinato risultati essenzialmente in materia di estensione delle conoscenze biologiche sull'ontogenesi larvale e dei giovanili di Thunnus thynnus, la riproduzione controllata e l'allevamento larvale della ricciola (Seriola dumerili), l'impiego di tecniche acustiche innovative per il miglioramento della produzione di specie ittiche, la cattura dell'ittioplancton a mare e gli aspetti ambientali dell'acquacoltura.

Data dello Studio
Febbraio 2013



Industrializzazione della produzione dei Grandi Pelagici in Sicilia

Adobe Portable Document Format Relazione Finale (Dimensione documento: 10626587 bytes)