domenica, 20 giugno 2021
Home | Parchi, riserve ed aree protette | I grandi parchi siciliani | Il Parco delle Madonie
Parchi riserve ed aree protette

Il Parco delle Madonie

Il territorio di questo parco comprende i rilievi pi¨ alti della Sicilia - eccezion fatta, naturalmente, per l'apparato vulcanico dell'Etna. Sulle Madonie vegetano quasi il 50% delle specie di flora dell'isola e diverse specie endemiche di grande importanza, come l'Abies nebrodensis, relitto del Terziario glaciale. I boschi sono formati da lecci, frassini da manna, castagni e querce con un sottobosco fitto di cerfoglio, asperula e prugno spinoso. Visitare l'ampio comprensorio madonita Ŕ certamente un'esperienza unica: esso, infatti, Ŕ caratterizzato da una molteplicitÓ di ambienti vari e suggestivi, che annoverano ora alti picchi, ora medie colline, ora il bellissimo tratto di mare che lambisce il margine tirrenico del parco stesso. Qualunque stagione dell'anno pu˛ essere scelta per tale visita. Sia l'inverno, quando le vette pi¨ alte si coprono di nevi, a volte abbondantissime; sia la primavera, quando esplodono i colori del fittissimo sottobosco madonita; sia l'estate quando, tra un bagno e l'altro a Cefal¨ o nelle altre splendide vicine localitÓ marine, si vuole sfuggire al caldo di quelle zone. Per la visita del parco si pu˛ effettuare un percorso ad anello intorno ad esso, che comprenda una visita a tutti i comuni del parco stesso e, naturalmente, alle zone che dal punto di vista paesaggistico e naturalistico offrono gli spettacoli pi¨ emblematici.

Inserire testo che descrive l'immagine quando questa viene inserita

Il sito ufficiale del Parco delle Madonie