Home | Strutture regionali | Assessorato regionale dell'economia | Assessore | Biografia

Biografia

Gaetano Armao

Gaetano Armao, laurea in giurisprudenza, con lode, nell'UniversitÓ di Palermo(1985), specializzazione, con lode, in diritto dell'intermediazione finanziaria nell'UniversitÓ di Ferrara (1988), frequenta il dottorato in diritto pubblico comunitario nell'UniversitÓ di Palermo (1990-92). Ricercatore di diritto amministrativo presso la facoltÓ di Scienze politiche nell'UniversitÓ di Palermo (1992) e visiting scholar presso l'Institute of Advanced legal studies-University of London(1993), abilitato professore associato di diritto amministrativo. Materia che insegna dal 1996 con contabilitÓ pubblica ed administrative law nell'UniversitÓ di Palermo. Fellow della Society of Advanced legal studies-University of London. Ha insegnato diritto dell'economia nell'Universitas Mercatorum-Roma(2010-15), in corsi di specializzazione universitari e master, membro dell'Associazione italiana di diritto urbanistico, dell'Associazione giuristi per le Isole, nonchÚ Presidente dell'Associazione SiciliaOpenGov
Avvocato cassazionista, con studio tra Palermo e Roma, Ŕ stato esperto del Consiglio d'Europa e consulente della Commissione bicamerale antimafia e di quella per le questioni regionali (2015-17), e pi¨ volte del Governo nazionale e di quello regionale siciliano. Vicepresidente della Fondazione Teatro Massimo di Palermo (2002-05) e del Comitato italiano della Musica-Unesco, poi Assessore regionale alla Presidenza (2009), ai Beni culturali (2010) ed all'Economia (sino a fine 2012) della Regione siciliana che ha rappresentato alla Conferenza delle Regioni e Stato-Regioni, al CIPE ed al Consiglio dei Ministri, guidandone delegazioni in USA, Cina, Libia, Russia, Giappone e Regno Unito. Componente del Comitato dei garanti per i 150' anni dell'UnitÓ d'Italia (2011) e della Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica(2011-12).
Presidente del Consorzio Universitario di Agrigento (2016-17), coordinatore del Master in "Europrogettazione e Professioni Europee", componente del Collegio dei docenti del dottorato "Modelli di performance nel settore pubblico", dei Master in "Diritto del lavoro e delle relazioni industriali" e "Management per gli Enti Locali" dell'UniversitÓ di Palermo, del Comitato scientifico della Fondazione Einaudi e della Fondazione Curella, consulente della Fondazione Italia-USA, General Secretary for Malta di Civitan USA, commendatore al Merito Melitense dell'Ordine di Malta. ╚ stato presidente della Fondazione Unesco-Sicilia e dell'Associazione amici della musica di Palermo.
╚ Vicepresidente ed Assessore all'economia della Regione siciliana, membro permanente della Conferenza delle Regioni e delle P.A., della Conferenza Stato-Regioni, del Comitato delle Regioni UE, nonchÚ Presidente dell'intergruppo per le Isole europee e vicepresidente del Gruppo PPE, Vicepresidente della Commissione Isole europee della Conferenza delle Regioni marittime e periferiche d'Europa (CPMR).
Autore di oltre 200 lavori in diritto amministrativo, regionale, contabilitÓ pubblica. Tra le monografie: L'Ordinamento giuridico delle fondazioni lirico-sinfoniche,Torino,2008; La retribuzione collegata al risultato nel settore pubblico, Palermo, 2008; L'attuazione dell'autonomia differenziata della Regione siciliana, Napoli, 2013; Il rilancio del Mezzogiorno nella riforma costituzionale, Roma, 2014; Open Government. Total transparency and implementation in Italy and in the Sicilian Region, Palermo, 2015, Redimibile Sicilia. L'autonomia dissipata e le opportunitÓ dell'insularitÓ, Soveria Mannelli, 2018, ha curato i volumi Federalismo fiscale e perequazioni: l'Autonomia della responsabilitÓ, Roma, 2013, Le nuove norme di attuazione in materia di credito e risparmio nella Regione siciliana, Torino, 2015, (con M. Saija e E. Anchustegui) Autogoverno e Autonomia, Siracusa, 2016 e con M. Saija, Settant'anni di autonomia siciliana, Soveria Mannelli, 2016.