Home | Strutture regionali | Presidenza della Regione | Responsabile della protezione dei dati (Data Protection Officer)

Responsabile della protezione dei dati (Data Protection Officer)

A partire dal 25 maggio 2018 si applica il Regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/4/2016, in materia di protezione dei dati personali che, tra l'altro, ha previsto l'istituzione della figura del Responsabile della protezione dei dati (RPD).

Il RPD (in inglese DPO - Data protection officer) svolge funzioni di consulenza, controllo, informazione e formazione sull'applicazione delle disposizioni previste dal Regolamento.

Per questo la Regione Siciliana nella seduta della Giunta regionale del 24 maggio 2018, nelle more della costituzione di un ufficio apposito, ha nominato il Responsabile regionale della protezione dei dati (Delibera di Giunta regionale n. 203 del 28/5/2018).

Pur mantenendo la figura del Responsabile della protezione dati non dipendente da alcun dipartimento, ma direttamente referente del vertice dell'amministrazione regionale, dal 1 agosto 2019 è stata costituita una struttura intermedia presso il Dipartimento della Funzione Pubblica e del Personale con il compito di supportare le attività del RPD.

L'interessato può esercitare i diritti previsti dal GDPR, fra i quali inviare segnalazioni o richieste di informazioni su:
- trattamento dei dati personali,
- esercizio dei propri diritti sui dati personali (ad es. accesso, modifica, cancellazione, limitazione, ecc.).

E' possibile scrivere a dpo@regione.sicilia.it oppure dpo@certmail.regione.sicilia.it

I principali temi connessi alla protezione dei dati personali nella Regione Siciliana sono riportati nelle seguenti sezioni:

- il modello organizzativo

- i registri dei trattamenti

- le informazioni da fornire agli interessati (informativa)

- la valutazione di impatto sulla protezione dei dati personali (DPIA)

- le violazioni di dati personali

- la formazione in tema di protezione dati

- I principali documenti e i link



 

Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) n.679 del 2016

Guida all'applicazione del Regolamento UE 2016 679