Venerdì, 20 maggio 2022
Il portale: ricerca
Home 
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale del turismo dello sport e dello spettacolo | Dipartimento del turismo dello sport e dello spettacolo | Aree tematiche | Altri contenuti | Progetti_Comunitari | iHERITAGE

iHERITAGE ICT Mediterranean platform for UNESCO cultural heritage

LOGO
logo

L'Assessorato al Turismo della Regione Siciliana partecipa, in qualità di Capofila, a iHERITAGE - un progetto finanziato dal Programma ENI CBC MED - che mira a promuovere e valorizzare il patrimonio mediterraneo UNESCO.
A questo proposito, iHERITAGE fornirà nuove soluzioni attraverso un processo di crescita guidato dall'innovazione per promuovere il trasferimento tecnologico transfrontaliero, i Living Labs, la collaborazione industria-università e la creazione di spin-off e nuovi prodotti, utilizzando le ultime tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT): Realtà aumentata (AR), Realtà virtuale (VR) e Realtà mista (MR).
Il Progetto affronterà le sfide socio-economiche a livello transfrontaliero attraverso il coinvolgimento attivo di giovani, donne e NEET che prenderanno parte ai Living Labs, ai corsi di formazione e alla creazione di spin-off, contribuendo così ad aumentare le opportunità di lavoro e a promuovere l'innovazione.
iHERITAGE - inoltre - sostiene le collaborazioni tra università, PMI, start-up e spin-off dedicate alla creazione di prodotti AR/VR/MR. Infine, il Progetto rafforzerà l'accessibilità e la fruibilità del patrimonio culturale dell'UNESCO, e contribuirà alla creazione di un Centro Regionale per la Salvaguardia e la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Immateriale del Mediterraneo (Crespiem).
Obiettivo
Sostenere il trasferimento tecnologico e la commercializzazione di nuovi strumenti AR/VR volti a migliorare l'accesso al patrimonio culturale mediterraneo dell'UNESCO attraverso esperienze aumentate e immersive, creando laboratori viventi transfrontalieri per la ricerca e l'innovazione.
Cosa sarà migliorato?
iHERITAGE promuoverà la creazione di contenuti innovativi AR/VR/MR relativi ad alcuni dei più importanti patrimoni culturali materiali e immateriali del mondo rientranti nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO in Sicilia, Portogallo, Spagna, Egitto, Libano e Giordania. Inoltre, aumenterà le capacità imprenditoriali dei giovani, del personale delle istituzioni pubbliche e dei ricercatori attraverso corsi di formazione. A lungo termine, iHERITAGE porterà alla creazione di un centro regionale dedicato al patrimonio culturale immateriale della regione mediterranea e del primo ICT Cluster del patrimonio culturale mediterraneo UNESCO. Il progetto affronta fortemente le questioni transfrontaliere come il divario digitale e il livello ineguale della cultura dell'innovazione nei paesi del programma ENI CBC Med.
Chi sono i beneficiari?
- 300 ricercatori e personale specializzato in ICT che operano sullo sviluppo commerciale delle loro idee di ricerca
- 300 dipendenti di enti pubblici che beneficeranno di speciali corsi di formazione, finalizzati a nuove competenze hard e soft che consentano loro di lavorare in un ambiente internazionale
- 6.000 NEETS, giovani e donne
- 10 milioni di turisti che visiteranno i siti culturali UNESCO coinvolti nel progetto
- 2 milioni di utenti finali generici, che saranno in grado di accedere ai contenuti multimediali AR/VR del patrimonio culturale dell'UNESCO online e fuori dal sito
- Gestori e personale dei siti UNESCO
- Università, ricercatori, PMI e spin-off
Risultati attesi
- 18 accordi di ricerca tra università, ricercatori e PMI
- 6 nuovi programmi di formazione creati
- 76 nuovi prodotti/servizi innovativi per promuovere la valorizzazione del patrimonio culturale immateriale
- Creazione del Centro regionale per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale immateriale mediterraneo (CRESPIEM)

Contributo alle politiche europee, nazionali e regionali
Le attività di iHERITAGE come la creazione del primo Cluster ICT del patrimonio culturale mediterraneo UNESCO e il "CRESPIEM" contribuiranno alle strategie nazionali e regionali dei partner. Italia, Spagna e Portogallo, sono tra i 25 paesi europei che hanno firmato una dichiarazione di cooperazione per far progredire la digitalizzazione del patrimonio culturale. Per quanto riguarda i paesi partner del Mediterraneo, è in Egitto che la strategia nazionale sulla cultura è più sviluppata con un Centro di documentazione del patrimonio culturale e naturale che tratta il patrimonio culturale in un approccio olistico e segna un'esperienza unica nell'applicazione delle ultime innovazioni ICT sulle questioni del patrimonio. In Giordania, lo sviluppo di una strategia nazionale è iniziato grazie al programma Med Culture e al coinvolgimento attivo di istituzioni pubbliche e private. In Libano, "Lebanon 2020" mira a rivedere lo stato attuale della cultura libanese promuovendo l'uso delle TIC. Per quanto riguarda il patrimonio culturale immateriale, i territori partner hanno registri nazionali e regionali adottati in coerenza con la Convenzione UNESCO del 2003, ma sono scarsamente popolati da informazioni testuali e materiali audiovisivi sui beni immateriali e mancano di un sistema standard di ICT.
Dati finanziari
iHERITAGE ha un budget totale di 3,9 milioni di euro e sarà finanziato al 90% attraverso il "Mediterranean Sea Basin Programme" ENI CBC Med 2014-2020. Il restante 10% è finanziato dai partner del progetto. Per la realizzazione delle attività di sua competenza, il Dipartimento del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo riceverà un contributo ENI di ¤ 423.643,50 e parteciperà con ¤ 47.071,50 di cofinanziamento.
Il programma 2014-2020 ENI CBC Bacino del Mare Mediterraneo è un'iniziativa multilaterale di cooperazione transfrontaliera (CBC) finanziata dallo strumento europeo di vicinato (ENI). L'Autorità di Gestione (MA) è la Regione Autonoma della Sardegna (Italia). L'obiettivo del programma è quello di promuovere uno sviluppo economico, sociale e territoriale giusto, equo e sostenibile, che possa far progredire l'integrazione transfrontaliera e valorizzare i territori e i valori dei paesi partecipanti. Per maggiori informazioni, si prega di visitare: http://www.enicbcmed.eu/projects/iheritage

Partner del progetto
LP REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO AL TURISMO
PP1 RETE DEI CASTELLI E DELLE CITTÀ MEDIOEVALI
PP2 CONFEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI IMPRENDITORIALI EGIZIANE EUROPEE
PP3 ASSOCIAZIONE DELLE CAMERE DI COMMERCIO E INDUSTRIA DEL MEDITERRANEO
PP4 SOCIETÀ GIORDANA PER LA RICERCA SCIENTIFICA, L'IMPRENDITORIALITÀ E LA CREATIVITÀ
PP5 DIPARTIMENTO GENERALE DELL'ANTICHITÀ DELLA GIORDANIA
PP6 UNIVERSITÀ AMERICANA LIBANESE
PP7 UNIVERSITÀ DI ALGARVE
PP8 FONDAZIONE PUBBLICA ANDALUSA EL LEGADO ANDALUSÍ
PP9 UNIVERSITÀ DI PALERMO - DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA

Paesi
Italia, Egitto, Spagna, Giordania, Libano, Portogallo

Durata del progetto
Data d'inizio: 15 settembre 2020
Data di fine: 14 marzo 2023



http://www.enicbcmed.eu/projects/iheritage