Sabato, 18 maggio 2024
Il portale: ricerca
Home 
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale della salute | Aree Tematiche | Cooperazione Internazionale | Programma di Cooperazione Transfrontaliera

Il Programma ENPI-CBC Italia-Tunisia 2007-2013

Il Programma di Cooperazione Transfrontaliera ENPI-CBC Italia-Tunisia 2007-2013 si inserisce nel quadro della Politica Europea di Vicinato (PEV) dell'UE, usando per il periodo di riferimento lo strumento finanziario ENPI, European Neighbourhood and Partnership Instrument.

 

L'obiettivo generale del Programma è quello di promuovere l'integrazione economica, sociale, istituzionale e culturale tra i territori siciliani e quelli tunisini mediante un processo di sviluppo congiunto sostenibile, basato su un polo di cooperazione transfrontaliera.

 

Tra le priorità e misure del Programma, oggetto di attenzione da parte del Dipartimento per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico (DASOE), indichiamo:

 

Priorità 1: Sviluppo e integrazione regionale
Misura 1.3 - Promozione della ricerca e dell'innovazione
La misura incoraggia lo sforzo d'integrazione tra il sistema pubblico (Amministrazione Pubblica), la ricerca (Poli tecnologici, Università, Centri di ricerca) ed il settore produttivo, in un'ottica di governance dell'innovazione, in termini di sostegno al miglioramento delle performance tecniche delle PMI.
Esempi di azioni eleggibili:
- Messa in rete dei poli tecnologici nello spazio di cooperazione;
- Sostegno alla cooperazione tra Tecnopoli ed Università nel settore: energie rinnovabili, scienze e tecnologia dell'acqua, biotecnologia, scienze umane e sociali, salute, tecnologie dell'ambiente e dell'agricoltura;
- Promozione dei risultati della ricerca nel settore produttivo;
- Sviluppo e attuazione di programmi congiunti di ricerca Sicilia-Tunisia sulle sfide comuni (salute, protezione dell'ambiente, ecc).

 

Priorità 3: Cooperazione culturale e scientifica e sostegno al tessuto associativo
Misura 3.3 - Formazione e scambi di giovani e studenti

La misura sostiene la formazione transfrontaliera di giovani e studenti e la progettazione di programmi di studio congiunti.
Esempi di azioni eleggibili :
- Formazione di formatori;
- Cooperazione tra Università per il conferimento di diplomi congiunti;
- Collaborazione per la formazione professionale, compresi gli stage.

 

Eleggibilità Geografica:
- Province di Agrigento, Caltanissetta, Ragusa, Siracusa, Trapani.
- Governorati di: l'Ariana, Beja, Ben Arous, Bizerte, Nabeul, Jendouba, Manouba, Tunis.

 

Eleggibilità Partenariato:
Enti Pubblici; Amministrazioni locali, regionali e centrali; Agenzie di sviluppo; Università; Centri di ricerca; Poli Tecnologici, Organismi non governativi (ONG); Organizzazioni Internazionali; Associazioni professionali.
Composizione: il partenariato deve includere un minimo di due partner, di cui almeno uno situato nei territori eleggibili della Sicilia ed uno situato nei territori eleggibili della Tunisia.

 

Budget complessivo: 22,7 Meuro

Costo totale eleggibile per i Progetti standard: tra i 200.000,00 ¤ e gli 800.000,00 ¤ per i Progetti nell'ambito della Priorità 1 e tra i 200.000,00 ¤ e 600.000,00 ¤ per i progetti nell'ambito della Priorità 3.
Il finanziamento copre il 90% dei costi del progetto. Il 10% deve essere garantito dal co-finaziamento. Inoltre il 50% del budget deve essere investito per azioni da realizzare in Tunisia.

 

Bandi

Bando ENPI-CBC Italia-Tunisia 2007-2013 Standard

L'ultima Call for proposals "ENPI-CBC Italia-Tunisia 2007-2013" per Progetti Standard pubblicata sul sito web del Programma il 13 Marzo 2012, si è chiusa il 14 Maggio 2012.

 

Sito web: http://www.italietunisie.eu/

Link:

- Delegazione dell'Unione Europea in Tunisia
http://eeas.europa.eu/delegations/tunisia/index_fr.htm

- Regional Capacity Building Initiative (RCBI)
http://www.rcbi.info/pages/27_1.html

- Ministero della Pianificazione e della Cooperazione Internazionale
http://www.mdci.gov.tn/index.php?id=20