Desertificazione, arriva il Piano per combatterla
Desertificazione, arriva il Piano per combatterla

La Sicilia è la regione più a rischio nel Paese: metà del territorio in "area critica"

La Regione Informa
OSPEDALE DI SIRACUSA - Consegnata relazione su aree nuova sede
OSPEDALE DI SIRACUSA

È stata consegnata stamani nelle mani del sindaco di Siracusa, Francesco Italia, la relazione tecnica relativa alla costruzione del nuovo ospedale. Il documento, redatto dal professore Giuseppe Pellitteri per conto dell'Asp di Siracusa e su mandato della Regione Siciliana, traccia le ipotesi delle aree da adibire a cantiere per la realizzazione del nuovo nosocomio. È stato lo stesso presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci a formalizzare la consegna del documento, mentre l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza - con il direttore generale dell'Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra - ha illustrato al sindaco le parti salienti della relazione tecnica. "Dobbiamo dare ai siracusani, che attendono da tanto, troppo tempo, la dignità di un ospedale moderno e funzionale: un'opera che è una priorità del governo. Ho invitato il sindaco Italia a vigilare, ma fare presto, affinché il 2019 diventi davvero l'anno della svolta", ha detto il presidente Musumeci. Dopo la consegna formale del documento, l'iter burocratico adesso prevede l'immediata trasmissione dell'atto, da parte del sindaco, al presidente del Consiglio comunale, Moena Scala. Durante l'incontro, avvenuto nella sede del Palazzo della Regione a Catania, Razza ha anche confermato gli interventi di riqualificazione del Pronto soccorso dell'ospedale Umberto I, i cui lavori sono stati già aggiudicati dall'Asp di Siracusa.



TERRITORIO - Nasce osservatorio della biodiversità
TERRITORIO

Finalmente anche in Sicilia diventa operativo l'Osservatorio regionale della biodiversità (Orbs). L'assessorato al Territorio e ambiente ha adottato, infatti, il Piano operativo triennale che ha lo scopo di elaborare la strategia regionale della biodiversità in coerenza con le politiche nazionali e comunitarie in materia di tutela della diversità biologica. "L'Osservatorio - dichiara l'assessore Toto Cordaro - è indispensabile per conoscere e catalogare le diverse componenti della biodiversità e per monitorare lo stato di salute del nostro territorio. Con l'adozione del Piano triennale, il governo Musumeci dota la Regione di uno strumento che consente di operare in maniera mirata alla salvaguardia e al ripristino dei servizi ecosistemici. L'Osservatorio, infatti, per la sua capacità di fotografare le mutazioni dell'ambiente in tempo reale rappresenta uno strumento operativo particolarmente importante in assenza del quale non è possibile effettuare interventi di pianificazione, programmazione e gestione in materia ambientale». Il coinvolgimento attivo di tutte componenti tecnico-scientifiche, pubbliche e private, in una rete stabile di collaborazione è, per l'assessore Cordaro, la strada da percorrere per la sensibilizzazione ai temi della tutela dell'ambiente e per la promozione della biodiversità. L'Orbs si configura come uno strumento operativo necessario nella costruzione di una rete stabile di collaborazione tra tutti gli operatori grazie al contributo dei quali sarà possibile costituire la banca dati sulla biodiversità terrestre e marina siciliana. Il data-base, che sarà in grado di interagire con le banche dati tematiche nazionali e internazionali, consentirà un costante monitoraggio dell'ambiente. L'Osservatorio trova le sue radici nell'Asse 3 del Po Fesr 2007-2013 che si pone l'obiettivo di rafforzare la rete ecologica siciliana e favorire la messa a sistema delle aree ad alta naturalità conservandone la biodiversità in un'ottica di sviluppo economico e sociale sostenibile.
La gestione della banca-dati avverrà attraverso il Sistema informativo territoriale regionale e ambientale che ha competenze sui dati cartografici e sui servizi di inter-operabilità, in linea con le direttive in materia di monitoraggio sulla biodiversità impartite dal ministero dell'Ambiente e dall'Istituto superiore per la ricerca ambientale.



FONDI UE - A Catania il Comitato di sorveglianza del Po Fesr
FONDI UE

Si terrà a Catania il prossimo Comitato di Sorveglianza del Po Fesr Sicilia 2014-2020. La riunione avrà inizio martedì 18 giugno, alle 14,30 al monastero dei Benedettini di San Nicolò l'Arena.
Al centro dell'incontro la relazione sullo stato di attuazione del Po Fesr e sul raggiungimento degli obiettivi di spesa 2019, il punto sul superamento dei target previsti dal meccanismo premiale noto come Perfomance framework, e il focus sui grandi progetti finanziati dal Programma operativo. Sarà anche dato spazio alle informative sull'attuazione delle politiche territoriali (agende urbane, aree interne e sviluppo locale partecipativo) e sul Piano di rafforzamento amministrativo. Alla riunione prenderanno parte i rappresentanti dell'Agenzia nazionale per la Coesione territoriale, dei ministeri coinvolti e della Commissione europea, i responsabili dei dipartimenti regionali e gli esponenti del partenariato economico e sociale (sindacati, associazioni e organizzazioni di categoria).
Prevista la presenza del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. Per la Dg Regio della Commissione Ue, interverranno il capo unità per l'Italia e Malta, Gibert-Morin, il rapporter per il Po Fesr Sicilia 2014-2020, Pasquale D'Alessandro. Per l'Agenzia nazionale della Coesione territoriale sarà presente Federico Lasco e per il dipartimento Politiche di coesione della presidenza del Consiglio dei ministri, Ivana Sacco. Per l'Autorità di gestione del Programma interverrà il direttore del dipartimento Programmazione, Dario Tornabene. Per l'Autorità di gestione del Po Fesr saranno presenti i dirigenti generali dei dipartimenti regionali responsabili dell'attuazione del Programma. Martedì mattina si svolgerà inoltre una visita al grande progetto della Circumetnea di Catania, che prevede l'estensione della tratta metropolitana dalla stazione Stesicoro all'aeroporto di Fontanarossa.
Un intervento da 550 milioni di euro, cofinanziato dal Po Fesr Sicilia con uno stanziamento di oltre 478 milioni, ai quali se ne aggiungono altri 60 per l'acquisto di materiale rotabile, per un importo complessivo di 611,6 milioni di euro. Il Comitato di sorveglianza del Po Fesr vigila sull'efficienza e sulla qualità d'esecuzione del Programma operativo. L'organismo si riunisce di norma ogni anno, monitorando l'avanzamento della spesa e approvando eventuali modifiche ai documenti.
 



POLITICHE ABITATIVE - Lampedusa, si risanano gli alloggi popolari
POLITICHE ABITATIVE

Via libera alla gara d'appalto per i lavori di risanamento degli alloggi popolari di via Largo Goito, sull'isola di Lampedusa. L'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone aveva preannunciato il varo del provvedimento nel corso della sua visita istituzionale alle Pelagie, alla presenza del sindaco Totò Martello, compiuta lo scorso fine settimana.



MUSEO DELLA MEMORIA - Palermo, un centro culturale a Parco Uditore
MUSEO DELLA MEMORIA

La cooperativa Parco Uditore avrà a disposizione da oggi un edificio dove realizzare le attività sociali e ludico-ricreative. Diventa, così, pienamente operativo il Centro culturale Parco Uditore, che dovrà svolgere iniziative di animazione territoriale ispirate alla memoria e alla legalità.
Il presidente della coop Piero D'Angelo, che ha stipulato la convenzione con la Regione Siciliana nel settembre 2017, a seguito di una manifestazione pubblica di interesse, ha ricevuto stamattina le chiavi dell'edificio - che si trova all'interno dell'area di Fondo Luparello - dal vicepresidente della Regione e assessore all'Economia, Gaetano Armao e dall'assessore al Territorio e ambiente, Toto Cordaro



TERRITORIO - Stabilimenti balneari, proroga delle concessioni
TERRITORIO

Una boccata d'ossigeno per i titolari degli stabilimenti balneari e i concessionari di aree del demanio marittimo arriva dal governo regionale con l'approvazione, da parte della Giunta, del disegno di legge di recepimento della legge 30 dicembre 2018 n. 145, articolo 1, commi 682, 683 e 684 che prevede la proroga della scadenza delle concessioni demaniali marittime che la direttiva dell'Ue, cd. Bolkestein, fissava al 31/12/2019. "La proroga delle concessioni demaniali al 2033 - dichiara l'assessore del Territorio e ambiente Toto Cordaro - è un chiaro segno di attenzione da parte del governo Musumeci verso un comparto trainante dell'economia siciliana che troppo a lungo ha sofferto di uno stato di incertezza. La previsione di decadenza di tutte le concessioni al 31 dicembre di quest'anno - sottolinea l'assessore Cordaro - aveva generato un grande stato di sofferenza e una forte contrazione degli investimenti da parte delle imprese turistiche che, peraltro, si sono trovate penalizzate anche nell'ottenere credito dalle banche. E' necessario tornare a guardare con fiducia al futuro e rilanciare un settore che deve qualificare la propria offerta per riuscire a stare all'interno di un mercato internazionale sempre più competitivo". Il disegno di legge, in attesa di una completa revisione del sistema delle concessioni demaniali marittime, prevede anche nuove disposizioni per la verifica e l'accertamento delle entrate dovute a canoni concessori e l'allineamento dei dati con il sistema di rilevazione contabile tenuto dalla Ragioneria della Regione Siciliana (Sic) - come auspicato dalla procura Regionale della Corte dei conti - nonchè l'aggiornamento del data base del Sistema informativo del demanio.  Il ddl verrà ora inoltrato all'Assemblea regionale per l'approvazione. Con successivo decreto dell'assessore al Territorio e ambiente, da emanarsi entro sessanta giorni dall'entrata in vigore della legge, saranno definite le modalità attraverso cui i concessionari potranno richiedere la proroga delle concessioni attive.



In evidenza

NOTIZIE

Dipartimento dell'energia

AVVISO PUBBLICO - Elettrodotto in cavo doppia terna a 150 KV "CP Augusta 2 - CP Filonero"

 ...

 

Dipartimento della funzione pubblica e del personale

Avviso pubblico - Consultazione per l'aggiornamento del codice di comportamento dei dipendenti della Regione Siciliana e degli enti, di cui all'art. 1 della legge regio...

 

Assessorato delle attività produttive

Avviso -  Expo Dubai 2020 - "Request for proposal per i partner tecnici per il Padiglione Italia"

Proroga termini

Per ulteriori informazioni:...

 

Segreteria generale

Avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla concessione da parte della Regione Siciliana di un sostegno economico sotto forma di contributo ex art. 128 L.R. 11/2010 e ss.mm.ii. - Eserc...

 

Segreteria generale

Pubblicazione Avviso di Udienza prevista per il giorno 9 maggio 2019, emesso dalla 5° Sezione Penale del Tribunale di Palermo ...

 

Dipartimento delle autonomie locali

Elezioni amministrative 2019 

Il 28 aprile 2019 si svolgeranno in Sicilia le consultazioni elettorali per le elezioni dei Sindaci e dei Consigli comunali di 34 Comuni,...

 

Dipartimento dell'energia

Avviso pubblico - Elettrodotto in cavo semplice terna a 150 kV "S.E. Melilli - C.P: Priolo" e demolizione degli elettrodotti aerei a 150 kV S.E. Melilli - C.P. Priolo&r...

 

Dipartimento del bilancio e del tesoro - Ragioneria generale della Regione

Manifestazione di interesse - Personale da inquadrare in posizione di comando ex art. 26, comma 12, l.r. 16/04/2003, n. 4 e ss.mm. ed ii...

 

Responsabile della prevenzione della corruzione e per la trasparenza

Adozione del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza (PTPCT) - Aggiornamento 2019-2021. Il Presidente della Regione, con decreto n. 507/GAB del 31 gennaio 2019, su ...

 

Dipartimento dei beni culturali e dell'identità siciliana

Avviso pubblico per la presentazione di progetti relativi ad interventi per spese di investimento nel settore dei teatri.

L'Avviso pubblico disciplina la concessione di co...

 

Presidenza della Regione

Ufficio speciale per la progettazione regionale - Manifestazione di interesse per mobilità interdipartimentale del personale del ruolo organico dell'Amministrazione regionale. L'avviso di manifesta...

 

Assessorato delle attività produttive

EXPO DUBAI 2020 - Realizzazione padiglione Italia - Manifestazione di interesse

Avviso pubblico per l'acquisizione di manifestazione di interesse - termine di presentazione...

 

Assessorato dell'energia e dei servizi di pubblica utilità

Servizio idrico integrato - Art.50, commi 1, 2 e 3, L.R.n.10/2011 - Comitato consultivo degli utenti - Designazioni...

 

Presidenza della Regione

Istituzione Ufficio speciale per la progettazione regionale - Manifestazione di interesse per mobilità interdipartimentale del personale del ruolo organico dell'Amministrazione regio...

 

Dipartimento della pianificazione strategica

Il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE). Cos'è e come attivarlo....

 

Segreteria generale

Elenco delle procedure d'infrazione Europee di interesse della Regione...

 


Dall'Europa
Sicilia da Vivere