Sabato, 01 ottobre 2022
Il portale: ricerca
Home 
Home | Strutture regionali | Assessorato regionale dell'energia e dei servizi di pubblica utilità | Dipartimento dell'acqua e dei rifiuti | Struttura | Organizzazione e competenze | ProgrammaTriennaleRotazione

PTPCT - Misura 3 - Rotazione del personale - Programma triennale di rotazione

Introdotta dal legislatore con la legge 190/2012, la rotazione assume particolare rilievo tra le misure dirette a prevenire il rischio di corruzione. Essa muove dalla constatazione che la permanenza del medesimo personale, per un lungo lasso di tempo, nelle stesse mansioni, segnatamente nei settori particolarmente esposti, possa favorire il concretizzarsi di dinamiche estranee alla corretta gestione dell'attività amministrativa.

Al fine di evitare che la rotazione possa essere intesa o effettivamente utilizzata in maniera non funzionale alle esigenze di prevenzione di fenomeni di maladministration, o ancora essere assunta in via emergenziale o con valenza punitiva, occorre procedere sulla base di idonea programmazione, calibrata in relazione alle caratteristiche peculiari di ogni Struttura (dimensione e relativa dotazione organica, qualità del personale addetto, modalità di funzionamento degli uffici, distribuzione del lavoro e delle mansioni, etc.).
 

A tal fine, si adotta, con aggiornamento annuale, il Programma di Rotazione Triennale:



Data di pubblicazione 17-04-2020 - Ultimo  aggiornamento: 14-06-2021